ComunicatiPrima pagina

Qualcuno si è fatto la domanda perchè sinora il Governo non ha chiuso tutte le attività produttive?

Sicuramente era la soluzione migliore per bloccare il dilagare – soprattutto al nord – dell’epidemia!
La risposta è semplice!
Senza un minimo di economia c’è il rischio di morire di fame!
È una scelta difficile, personalmente non sostengo questo governo, ma credo che i consulenti economici hanno spiegato a chi doveva decidere che, chiudere tutto, comportava dover aiutare tutti …e non c’erano le risorse per farlo!
Ad oggi, a distanza di quasi due settimane, gli esercenti (pasticcieri, baristi, commercianti non alimentari, parrucchieri) pur avendo avuto l’ordine di serrata, non ricevono ancora un euro!
In Cina, da subito, …TUTTI sono stati messi nella stessa condizione!
Quantomeno per affrontare le necessità quotidiane restando chiusi in casa!
Se da noi la situazione dovesse protrarsi per mesi, come sembra, occorre fare scelte drastiche, per evitare che nella disperazione di chi si sente – aggiungo giustamente – abbandonato, possano fomentarsi moti di rivolta!
LA STORIA INSEGNA!

Avv. Ettore Censano

Altri articoli

Back to top button