ComunicatiPrima pagina

Quattro team pugliesi in finale al Premio Nazionale per l’Innovazione: online due giorni di sfide

Giunto alla 18^ edizione, il PNI (Premio Nazionale per l’Innovazione) è il più noto riconoscimento italiano alle migliori potenziali startup innovative, selezionate da tutte le Start Cup regionali. Quest’anno sono stati 65 i team finalisti in gara riuniti in una due giorni trasmessa online, il 30 novembre e 4 dicembre scorso.

I quattro pugliesi, sono i team risultati vincitori della Start Cup Puglia 2020, organizzata nei mesi scorsi da ARTI in collaborazione con la Regione Puglia. Si tratta di: BuildNN (LUM “Giuseppe Degennaro”) nella Categoria ICT; CIBI Spray (Università del Salento e IIT Lecce) nella Categoria Life Science; Foamille (Università di Foggia e Università di Roma “Tor Vergata”) nella Categoria Life Science; Ortopedia 3D (Politecnico di Bari) nella Categoria Life Science.

Quest’anno, l’intera fase finale del PNI è stata diramata in streaming, offrendo la possibilità di prendere parte attiva ad alcune attività. Dunque, non solo è stato possibile ascoltare i pitch delle 65 startup finaliste, assistere agli interventi di ospiti esperti del mondo dell’innovazione e vivere l’emozione della premiazione il 4 dicembre. Ma anche fare networking con gli altri ospiti collegati in rete. Mentre per le aziende è stata un’opportunità per incontrare le startup partecipanti durante il Business Match del 30 novembre in momenti riservati.

https://www.regione.puglia.it/web/competitivita-e-innovazione/-/quattro-team-pugliesi-in-finale-al-premio-nazionale-per-l-innovazione-online-due-giorni-di-sfide?redirect=%2F

Altri articoli

Back to top button