ComunicatiIn evidenza

“QUESTO CONCERTO S’HA DA FARE”. BAGLIONI AL VERDI DI SAN SEVERO; SCATTA LA POLEMICA SULLA VENDITA DEI BIGLIETTI

Di Elisabetta Ciavarella

Dalle ore 16,00 della giornata di ieri, 26 ottobre 2021, sono andati a ruba i biglietti per il concerto del grande cantautore Claudio BAGLIONI che si terrà a San Severo il 5 febbraio del prossimo anno.
“Come mai però in pochissimo tempo, meno di un’ora, sono esauriti i biglietti in vendita online?”, si sono chiesti in moltissimi.
Ebbene, se si pensa alla notorietà dell’artista, una motivazione potrebbe ben darsi, se non fosse per le lamentele riguardanti invece la ‘non quasi possibilità’ di poter riuscire ad acquistare il biglietto già nel momento in cui si è aperta la vendita online, ossia circa un minuto dopo.
Le doglianze le si leggono negli innumerevoli commenti da parte di concittadini che, in maniera delusa, hanno visto sfumarsi sotto gli occhi la possibilità di assistere al concerto del loro artista prediletto.
“Si tratterà di vendite pilotate”, “Sarà che alcuni biglietti erano già predestinati?”… molteplici le illazioni e, pur rimanendo nel campo delle congetture, resta il fatto che pochi sono stati i fortunati ad averli potuti acquistare. L’Amministrazione Comunale fa sapere che “il teatro “G. Verdi” è stato messo a disposizione dell’organizzazione perchè ritenuto idoneo lo spettacolo di Baglioni. L’organizzazione si farà carico di ogni spesa direttamente o indirettamente connessa all’evento e cura la distribuzione dei ticket. E’ una grande occasione, perché il Teatro Verdi entra in un tour che ha una eco nazionale di indubbio valore artistico. E’ anche un modo per valorizzare il nostro teatro e la nostra città. Da questo punto di vista, l’Amministrazione Comunale insieme all’assessore alla Cultura Celeste Iacovino che ha curato i rapporti istituzionali con l’organizzazione, non ha esitato un solo secondo a dare la  disponibilità per questo grande evento”
Si tratterà inoltre di veri ‘estimatori’ dell’artista in questione?
Perché poi solo 600 posti ed un’unica serata da dedicare al mitico autore di: “Piccolo Grande Amore?”.
Certo che sia un grande amore anche per l’arte canora, ma non un grande amore per quei cittadini tanto delusi!
Ricordiamo che San Severo è la decima tappa del tour ‘Dodici note solo’, che debutta il 24 gennaio al Teatro dell’Opera di Roma.
I primi titoli di ingresso finiti online sono stati quelli al prezzo più basso, a 59 euro, ma anche i posti in platea, i più costosi (100 euro), sono andati via in fretta. Sul sito di TicketOne, proprio mentre si provavano a completare le operazioni di acquisto, un messaggio informava che la ricerca dei biglietti non era andata a buon fine e suggeriva di tornare alla selezione per verificare la disponibilità in altre categorie di prezzo. Ben presto è comparsa la dicitura ‘non disponibile’ accanto a tutti gli ordini di posto. “Significa che la quantità di biglietti di cui disponiamo al momento è esaurita.
Biglietti esauriti, eppure molti non esauriscono i quesiti a cui poter rispondere, ma “IL CONCERTO S’HA DA FARE LO STESSO!”.

Altri articoli

Back to top button