In evidenza

RAPINA AL PROSHOP DI VIALE DUE GIUGNO – ARRESTATO UN MINORENNE IN FLAGRANZA DI REATO, DA DUE AGENTI DEL COMMISSARIATO LIBERI DAL SERVIZIO

Due Agenti del Commissariato di P.S. di San Severo, diretto dal Vice Questore Aggiunto Dr.ssa Cristina Finizio, liberi dal servizio, hanno tratto in arresto un minore, resosi responsabile nella serata di ieri di una rapina a mano armata, in concorso con altri due giovani riusciti a far perdere le proprie tracce, presso il PROSHOP di viale due giugno.

I malviventi, appena fuori dal negozio rapinato, venivano inseguiti a piedi da una guardia giurata della Sever Security, in servizio antirapina presso un vicino esercizio commerciale, il

 

quale dopo aver esploso dei colpi di pistola in aria a scopo intimidatorio, notata la presenza di un rapinatore armato, nel cercare copertura cadeva rovinosamente a terra.

La concitata sequenza attirava l’attenzione dei due poliziotti che, dopo aver terminato il loro servizio, transitavano nei pressi e quindi, decidevano di ripercorrere la strada in senso opposto alla via di fuga dei malviventi, che nel frattempo venivano inseguiti a piedi da un dipendente del ProShop lungo la vicina via T. Appulo dove, poco dopo, veniva tratto in arresto il minore intercettato dai due Agenti.

Dopo aver ammanettato l’arrestato, gli agenti recuperavano a terra la pistola, poi risultata essere una similarma priva del tappo rosso e del tutto simile ad un arma vera, della quale lo stesso si era liberato poco prima dell’arresto.

Nei pressi di via T. Appulo, venivano inoltre repuretato un lungo coltello da cucina utilizzato per compiere la rapina da uno dei fuggitivi, oltre agli indumenti utilizzati per il travisamento, sui quali verranno eseguiti i dovuti accertamenti.

Dopo aver sentito vittime e testimoni, e dopo aver accertato l’identità dell’arrestato, formalizzati gli atti veniva notiziato il P.M. di turno presso la Procura della Repubblica del Tribunale per i Minorenni di Bari, che disponeva la traduzione del giovane presso l’Istituto di Prima Accoglienza “Fornelli” di Bari.

Altri articoli

Back to top button