Comunicati

REALIZZATO UN GRANDE SOGNO “AGAPE”: LA CASA ACCOGLIENZA ANGELI E SOGNI “FRANCESCA de SINNO”

di DESIO CRISTALLI

Il grande sogno dell’A.G.A.P.E.–Associazione Genitori e Amici Piccoli Emopatici–ONLUS ha inaugurato la nuova Casa Accoglienza per ospitare le famiglie dei piccoli pazienti dell’Oncoematologia pediatrica e anche le famiglie dei pazienti adulti ricoverati presso l’Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza.Oltre ai numerosi bambini, genitori e soci dell’A.G.A.P.E., hanno partecipato alla cerimonia di inaugurazione il dr. SAVERIO LADOGANA, Primario dell’Oncoematologia Pediatrica, il dr. MICHELE SACCO, Primario della Pediatria, il dr. ORAZIO PENNELLI, nipote di PADRE PIO ed ex Direttore Sanitario della Casa Sollievo della Sofferenza, Suor ANGELINA SANTAMARIA, Caposala della Pediatria, l’artista SANTINO CARAVELLA, una rappresentanza di dirigenti e dipendenti dello stabilimento ‘Barilla’ di Melfi, che hanno scoperto una targa, in qualità di sponsor. Madrina d’eccezione per il taglio del nastro è stata FRANCESCA de SINNO, la nipote quattordicenne del nostro concittadino CIRO de SINNO, Presidente e Fondatore dell’A.G.A.P.E.. Tale scelta è stata determinata dal fatto che tutti i membri del Consiglio di Amministrazione e, soprattutto, la componente dei Genitoriavevano deciso di dare alla Casa il nome di CASA ANGELI E SOGNI “FRANCESCA de SINNO”. FRANCESCA è la prima figlia di CIRO de SINNO, che trent’anni fa, fu ricoverata in Casa Sollievo della Sofferenza a causa di una Leucemia Linfoblastica Acuta e che, dopo alcuni anni, nel Giugno del 1993, un anno dopo la nascita dell’A.G.A.P.E., ha lasciato il suo rivestimento terreno per andare ad arricchire la Schiera degli Angeli.I genitori, intitolando così la Casa, hanno voluto significare che gli Angeli sono tutti i loro figli che non ci sono più, i Sogni sono quelli che tutti loro hanno fatto in questi anni, fra i quali va annoverata proprio la CASA ACCOGLIENZA, e FRANCESCA rappresenta tutti i bambini, che come lei hanno messo le ali angeliche.Per questo, si è ritenuto che la persona più adatta a inaugurare la Casa fosse proprio FRANCESCA de SINNO, l’omonima nipotina.La Casa è ubicata a circa 800 metri dall’Ospedale all’inizio di Viale Cappuccini, si sviluppa su quattro piani ed è dotata di 2 miniappartamenti per i pazienti trapiantati e di 8 stanze doppie e una singola, tutte con bagno e TV, per un totale di 21 posti letti, estensibili fino al massimo di 24, in caso di necessità. Un intero piano è stato adibito a zona comune, con ampia cucina, sala da pranzo, salottino, zona lavanderia, zona internet e libreria, ripostiglio e bagno comune.Dopo il buffet offerto agli ospiti e ai partecipanti, tutti si sono trasferiti al Poliambulatorio per festeggiare fino alla sera la tradizionale Festa di Natale, che l’A.G.A.P.E. organizza ogni anno per tutti i bambini, ricoverati e non, alla quale partecipano oltre trecento persone. La festa si chiude con l’arrivo di Babbo Natale che consegna i regali a tutti i bambini, malati e guariti fino al loro 18° anno di età.

La grande Famiglia de LA GAZZETTA DI SAN SEVERO si associa alla gioia dell’ancora più grande Famiglia AGAPE e ringrazia a nome delle popolazioni della nostra terra CIRO de SINNO, Fondatore e Presidente della benemerita Associazione, tutti coloro che lavorano presso la nuova Casa Accoglienza e quanti, nel tempo, hanno collaborato a qualunque titolo alla realizzazione di questo grande sogno <<AGAPE>>.

Altri articoli

Back to top button