Prima pagina

REGIONE PUGLIA: 3 MILIONI E MEZZO A SOSTEGNO DI TEATRO, MUSICA E DANZA

di MICHELE SALES

Approvata dalla Giunta Regionale l’assegnazione di risorse per complessivi 3.570.000,00 EURO in favore degli operatori pugliesi riconosciuti e finanziati negli anni dal Ministero della Cultura e dalla Regione Puglia in quanto eccellenze nella produzione teatrale, musicale e coreutica. Inserita a pieno titolo nel Piano straordinario di sostegno in favore del sistema regionale della Cultura colpito dall’emergenza epidemiologica da COVID-19 – “Custodiamo la Cultura in Puglia” – la dotazione finanziaria è rivolta a imprese dello spettacolo dal vivo diverse dalle fondazioni lirico-sinfoniche e dai soggetti di interesse regionale. I beneficiari del Fondo Unico dello Spettacolo (FUS), con sede di esercizio dell’attività nel territorio della Regione Puglia, saranno sostenute con risorse a valere sul Bilancio Autonomo Regionale al fine di rimediare al grave turbamento dell’economia causato dalle pesanti restrizioni imposte in termini di chiusura degli esercizi e contingentamenti per lo svolgimento delle attività. “La delibera, presentata di comune accordo con il Vice Presidente della Giunta Regionale RAFFAELE PIEMONTESE, ha come obiettivi primari la tutela dell’occupazione e la garanzia della continuità progettuale per le realtà territoriali d’eccellenza nell’ambito degli spettacoli dal vivo – ha commentato MASSIMO BRAY ((nella foto)), Assessore alla Cultura, Tutela e sviluppo delle Imprese culturali, Turismo, Sviluppo e Impresa turistica – La Regione Puglia, in linea con le strategie del Ministero della Cultura, intende con questa misura sostenere le produzioni artistiche e la loro programmazione. Un impegno dovuto per un settore che, come molti altri, risulta essere stato drammaticamente vessato dalle conseguenze della pandemia. Ma anche una misura essenziale per sostenere la ripartenza del comparto dello spettacolo dal vivo”. La nuova misura di sostegno per la ripartenza fa seguito all’intervento di ristoro realizzato a fine 2020 sempre in favore dei soggetti FUS per oltre 2,2 MILIONI DI EURO e anticipa i nuovi aiuti all’intera filiera della Cultura che Pugliapromozione metterà in campo nei prossimi giorni per oltre 6 MILIONI DI EURO.

Altri articoli

Back to top button