Prima pagina

Corrono le buone “Voci di Paese” – 9 agosto – San Paolo di Civitate (Fg)

In un clima di festosa partecipazione, si è svolta presso l’Anfiteatro della Villa Comunale a San Paolo di Civitate la X° rassegna artistico-letteraria “VOCI DI PAESE – per dare voce ai paesi che non hanno voce”, evento culturale organizzato dal Comitato Culturale “Insieme per l’Arte”, attivo sul territorio dal 2012. Un evento speciale la cui regia artistica è stata affidata all’attrice – performer Marianna Petronzi giovane e brillante talento foggiano.
L’evento culturale è stato patrocinato dal Ministero dei Beni delle Attività Culturali e del Turismo (MIBACT), dalla Provincia di Foggia e dal Comune di San Paolo di Civitate (FG), in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura di San Paolo di Civitate. Partnership Radio Athena Beat, soggetto di comunicazione attiva sul territorio nel perseguire finalità culturali, espressive, informative e di intrattenimento attraverso attività radiofonica sul web e sul territorio italiano e Antonio De Cesare Photography. Promotori dell’evento Antonio Bellino e Michele Mandunzio.
In occasione della serata sono stati proposti frammenti letterari e artistici tratti dalla nuova antologia dal titolo “Voci di paese”, scritta da autori vari con la cura di Clafiria Grimaldi (presidente del comitato) e Maria Pompea Carrabba (promoter del comitato), medici con la passione dello scrivere.
Un progetto di valenza socio-culturale che realizza una nuova forma di sperimentazione letteraria; all’interno di un paese scrittori appartenenti a generazioni e tipologie differenti si sono riuniti per raccontare il suo presente, ognuno dal proprio punto di vista affrontando temi, mondi e sistemi sociali e morali attraverso la narrazione dei racconti, dando vita a spunti di riflessione che hanno animato le coscienze.
Testimonial d’eccezione e Voce solidale l’attrice Floriana Rignanese che in queste settimane, proprio in Puglia, è stata impegnata sul set di “Io che amo solo te“, per la regia di Michele Placido, con Laura Chiatti e Riccardo Scamarcio e che ha inoltre appena finito di girare un altro film “L’amore non ha età” ambientato nella splendida terra di Capitanata in particolare a Monte Sant’Angelo per la Regia di Pasquale Tibollo regista Foggiano. L’attrice ha accettato l’invito a presenziare all’insegna della solidarietà e a favore della tutela del patrimonio culturale.
La serata è stata allietata da suggestivi momenti musicali a cura del Maestro Nazario La Piscopia Pianista, Compositore e Direttore d’orchestra.

Presentato un cortometraggio inedito realizzato da Radio Athenabeat, un video-poesia che attraverso le suggestive immagini di una terra meravigliosa, descritte dai versi dell’autrice Veronica Di Vitantonio “Le stagioni della mia terra (San Paolo di Civitate)”, nell’interpretazione magistrale di Marianna Petronzi ha regalato momenti di intensa emozione.
Da contorno all’evento la mostra fotografica a tema realizzata da Antonio De Cesare fotoamatore che attraverso i suoi scatti è riuscito a penetrare e raccontare il contesto sociale.
Gli inserti pittorici del Maestro Nino Spera hanno supportato il racconto delle voci narranti.
Ospiti speciali “I Cantori di Civitate” gruppo folk diretto dal prof. Matteo Longo che si sono esibiti in canti della tradizione locale e popolare. Quello dei Cantori di Civitate, è un folk che si rifà alla tradizione garganica e salentina, con tarantelle e pizziche. Il Gruppo è Associato F.I.T.P. Federazione Italiana Tradizioni Popolari.

Sono intervenute la signora Patrizia Torrisi Referente Ufficio del Cerimoniale del Ministero dei Beni delle Attività Culturali e del Turismo che ha portato il saluto dell’On. Ministro Dario Franceschini, l’Assessore alla Cultura Lucia De Meo, la scrittrice Maria Buongiorno da Roma, il poeta e Cavaliere al Merito della Repubblica Felice Zinno di Napoli

Musica, canti popolari, video, mostra fotografica, perfomance recitate, queste le espressioni che hanno dato voce al paese, in una serata di mezza estate, confermando quella che è ed è stata, una sensibile e geniale intuizione del Comitato Insieme per l’Arte, amalgamare l’arte in tutte le sue espressioni per dare voce ai paesi senza voce.
E in un momento storico difficile e caotico, come quello attuale appare sempre più necessario volgere lo sguardo al bello e al creativo.
Alchimie di luci e colori sapientemente dirette dal Maestro Antonio Carretta, che da anni svolge anni la sua attività concertistica nell’ambito di prestigiosi festival in tutta Europa, hanno reso magica l’atmosfera della straordinaria location dell’Anfiteatro della Villa Comunale.
Nutritissimo il pubblico, l’atmosfera è stata quella delle grandi occasioni.
Voci di paese è un progetto culturale che è stato possibile realizzare grazie alla azione e attività del presidente Ella Grimaldi e dei suoi collaboratori Maria Pompea Carrabba, Antonio Bellino e Michele Mandunzio e tanti altri che a vario titolo hanno aderito alla iniziativa, e che ha lo scopo di sensibilizzare sui diversi aspetti e dinamiche che rendono unita una comunità e ne determinano la sua identità, una sorta di sguardo con cui raccontare il paese. Un patrimonio culturale ricco e vario, come quello di tanti paesi dimenticati del sud, di regioni remote, lontane dai centri economici e percorsi turistici noti. Promuovere la conoscenza, attivare un processo di rivitalizzazione del tessuto culturale localmente sedimentato, per meglio aumentare la forza attrattiva di questi paesi nonché delle regioni, per poter consentire lo sviluppo di nuove idee e modelli, in grado di generare ampie opportunità e possibili azioni, valide anche per altre realtà locali presenti a livello nazionale.

Il Comitato di volontariato culturale Insieme per l’Arte, nasce dalla collaborazione di Poeti, Artisti e Personalità dello spettacolo e della cultura che a titolo gratuito prestano il loro impegno in una importante operazione culturale, ossia sensibilizzare alla tutela e alla conservazione del patrimonio artistico e culturale, in una parola alla salvaguardia dell’Arte in ogni sua espressione.

Insieme si può, insieme possiamo!

P.s. Se gentilmente mi invia un suo recapito mail procedo all’invio anche delle foto dell’evento.
La ringrazio per la sua disponibilità in una pronta diffusione.

Cordiali saluti,
Annabella Ciardiello

Altri articoli

Back to top button