ComunicatiPrima pagina

Riaperto il primo degli Ospedali di Comunità della provincia intitolato a Costantino Ciavarella

video
“Oggi riapriamo il primo degli Ospedali di Comunità della provincia di Foggia e lo intitoliamo ad un uomo, un medico ed un sindaco che ha dedicato la propria vita ai suoi concittadini”. Così il Direttore Generale della ASL Foggia Vito Piazzolla, alla cerimonia di riapertura dell’ospedale di Comunità di San Nicandro Garganico che da oggi porta il nome di Costantino Ciavarella, morto nel gennaio dello scorso anno dopo aver contratto il Covid 19.
“Costantino – ha dichiarato Piazzolla – era una persona onesta e perbene, un medico serio e irreprensibile, un sindaco attento alle esigenze della cittadinanza”.
Grande soddisfazione è stata espressa dal sindaco Matteo Vocale per la riapertura di una struttura che riqualifica l’assistenza territoriale nel comune di San Nicandro Garganico.
“Da domani – ha aggiunto Vocale – potremo con orgoglio dire a tutti coloro che usufruiranno dei servizi di questo Ospedale di Comunità che sono ospitati nel “Ciavarella”.
Alla cerimonia erano presenti anche i familiari di Costantino Ciavarella: la moglie Lucia, il figlio Matteo, la sorella Filomena e la madre Ninetta.
Presente anche il Presidente dell’ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Foggia Pierluigi De Paolis che ha ricordato Costantino Ciavarella e i giorni difficili della pandemia.
“Con Costantino, gli altri sindaci e il Direttore Generale ci eravamo visti nei primi momenti della pandemia, il 9 marzo del 2020, in prefettura. Costantino ci invitò a tenerci stretti, istituzioni con istituzioni. Lui è stato un esempio per tutti di attenzione e rispetto di quello che il codice deontologico impone a noi medici”.
“Quello di San Nicandro Garganico – ha concluso Piazzolla – è un nuovo modello di Ospedale di Comunità che coniuga l’assistenza tradizionale con modelli innovativi di medicina digitale. Un modello replicabile anche in altri servizi”.

Altri articoli

Back to top button