ComunicatiPrima pagina

RIFLESSIONI…IN TEMPO DI CRISI.

“Se è vero che solo gli imbecilli non cambiano idea, è però ancora più vero, che quelli che la cambiano e si trasformano sono i mascalzoni”.

Mi accorgo, così, che di questi ultimi (non tutti si intende!) il Parlamento italiano ne è pieno.

Mai era accaduto nel passato di assistere all’indecoroso ed indecente spettacolo della Istituzione parlamentare con la continua fuga da un partito all’altro di tanti suoi componenti.

Anche Dante Alighieri ne rimarrebbe stupito, lui che all’Epoca consacrò nello scritto: “Ahi Serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di provincie, ma bordello.”

Oggi si esagera ed ogni limite possibile ed inimmaginabile, è stato superato.

Quando l’osceno spettacolo finirà, se tutti restano a guardare ed anche l’Arbitro non fischia la fine di una vomitevole partita ?

La pandemia, poi, che imperversa con i pericoli, i morti e la gestione capotica a combatterla ne sono purtroppo, la giusta cornice.

San Severo 01/02/2021

                                                                                                                 Avv. Antonio Censano

Altri articoli

Back to top button