ComunicatiPrima pagina

Rimpasto Foggia, Lega: “Sede deputata al confronto è tavolo politico, fughe mediatiche alterano percezione”*

“Nel ritenere legittima e, per certi versi, condivisibile, la richiesta di Fratelli d’Italia di procedere ad aggiustamenti all’interno dell’esecutivo che governa la città di Foggia nell’ottica di un rilancio complessivo dell’azione amministrativa, ci duole dover puntualizzare che non sono le telecamere giornalistiche il luogo più consono per trattare un argomento di tale importanza, che dovrebbe basarsi su proposte e programmi, prima che sui nomi.  Agli alleati non sfuggirà che la sede deputata al confronto sono i tavoli politici e che consegnare all’esterno le proprie doglianze di partito – eventi assolutamente fisiologici quando si governa insieme – è una drammatizzazione inopportuna che rischia di restituire ai cittadini un’immagine alterata dell’Amministrazione comunale e della sua azione. Pertanto, nel suggerire a Fratelli d’Italia di rispettare e salvaguardare i confini di una discussione che è e resta interna alla coalizione, auspichiamo un confronto sereno e funzionale all’esclusivo obiettivo dell’interesse pubblico, fedele ai temi ed alle linee programmatiche concertate con i cittadini che ci hanno consegnato un rinnovato mandato di governo per lavorare proficuamente al futuro di Foggia. E’ a questo che qualsivoglia operazione di restyling deve essere subordinata”.
È quanto dichiarano in una nota i segretari provinciale e cittadino della Lega Salvini Premier, Daniele Cusmai e Antonio Vigiano, all’indomani della conferenza stampa di Fratelli d’Italia.

Altri articoli

Back to top button