ComunicatiPrima pagina

RIQUALIFICARE UNA PIAZZA O UNA STRADA ANIMANDOLE; A TORREMAGGIORE I CITTADINI SI SONO IMPEGNATI CON SUCCESSO

Quante volte vorremmo ritornare nei luoghi dell’infanzia dove il cuore e la mente, negli anni, ripercorrono i momenti più belli e spensierati.
I ricordi possono essere legati ad una città, ma anche ad una via o una piazza, come la strada del Carmine o Piazza Mazzini nella cittadina di Torremaggiore.
In tale posto quotidianamente si svolge un tranquillo mercatino; è
un luogo che ha visto scorazzare tantissimi bambini e continua a popolarsi sia di giovani che di anziani con i sacchetti della spesa mattutina.
Un saluto fugace anche all’antica Chiesa del Carmine capita spesso, con fede e devozione.
Alcune Associazioni private ed imprenditori hanno pensato bene di animare la Piazza attraverso momenti coinvolgenti, domenica 5 dicembre.
Complici dell’evento: l’Amministrazione Comunale di Torremaggiore; la Confraternita della Misericordia; i Portatori della Madonna del Carmine; l’Associazione “Borgo Antico”; la Proloco “Giuseppe Barbieri”; la Parrocchia”Santa Maria della Strada” e, non da ultimi, Uomini e Donne di buona volontà come pubblicamente ed unitamente i promotori ringraziano.
Presenti la Vicepresidente Antonella MONTANARO, in rappresentanza dell’Associazione “Sacco e Vanzetti” e Carmen RICCIO, Presidente della sua Associazione “Mirko Valerio Emanuele” che si dedica sempre, con grande entusiasmo ed attivamente ad opere sia benefiche che atte a valorizzare il territorio cittadino.
Presente anche il Sindaco DI PUMPO, il Vicesindaco FAIENZA; la Senatrice Gisella NATURALE e Lucia DI CESARE, Assessora alle Politiche Sociali ed alle Pari Opportunità.
L’iniziativa domenicale, sorta spontaneamente e con il patrocinio Comunale, ha voluto far sì che la piazza rivivesse. È accaduto così che immagini, suoni, luci, sapori, racconti e tradizioni si siano susseguiti in armonia allietando i presenti.
Ad affascinare ed arricchire la serata gli attori dell’Associazione Culturale Teatrale e di Spettacolo “IL BAFFO ODV” che, attraverso performances accattivanti ed esilaranti, hanno donato momenti di spensieratezza quasi come tornando indietro negli anni e rivivendo con la mente attimi sereni e felici del passato.
Nello specifico si è potuti assistere ad alcune scene di “NATALE IN CASA CUPIELLO”; “LA SIGNORA DELLE CAMELIE” ed il “TRIO MELODY”, con diversi attori protagonisti.
(In ordine alfabetico): Concetta ANGELORO; Loreta CAPPUCCI; Maria DE VITO; Giovanna DE VIVO; Salvatore DI IANNI; Cinzia IARRAPINO; Miriam INSOGNA; Giuseppe LAROCCA; Michele LECCISOTTI; Andrea MAIORANO; Luigia MOLLICA; Giuseppe RUSSO; Massimo SPACCAVENTO e Giuseppe VOLGARINO.
Inoltre Andrea MAIORANO ha allietato la serata attraverso alcuni suoi componimenti letterari (anche in lingua dialettale) che sono sempre più noti ed apprezzati per l’originalità e la sua maestria interpretativa.
L’appuntamento è stato animato altresì da alcune esibizioni del laboratorio della Scuola Musicale “LUIGI ROSSI”, con protagonisti: Sergio PETTA; Giuseppe IUSO e Luigi MORMONE.
“I vari impedimenti dovuti al Covid hanno arrestato e rallentato moltissime attività commerciali e culturali. Noi della Compagnia Teatrale ‘IL BAFFO’, parimenti ad altre Associazioni ed Attività di vario tipo, a volte singolarmente, ma altre coadiuvate dal supporto delle Amministrazioni Comunali, come in questa occasione, abbiamo cercato di unire tutte le nostre forze affinché la cultura non si fermi e, soprattutto, vi possa essere una buona ripresa in ogni campo”, ha dichiarato il regista Paolo DI CAPUA della Compagnia Teatrale da lui diretta “IL BAFFO OVD”, ricordando i prossimi appuntamenti, il 18 e 19 dicembre, presso il Teatro “Garibaldi” di Lucera, dove verrà rappresentata “Uomo e Galantuomo”, l’opera edoardiana da lui rivisitata.
Uno sguardo al passato dunque, per prendersi cura di una piazza, ma soprattutto di noi stessi, avvalorando quel senso di appartenenza che ci identifica come parte vera e viva di una comunità ed, in questo caso, l’esperienza si è rivelata un vero successo.

Altri articoli

Back to top button