ComunicatiPrima pagina

San Severo: Aiuti alle famiglie: contributi di solidarietà alimentare e bonus TARI 120%.

La Giunta Comunale con deliberazione del 25 novembre 2021, n. 208, ha approvato i criteri per l’erogazione di un contributo per le famiglie in difficoltà economica legate al diffondersi del COVID-19.

La misura prevede due interventi collegati: un contributo per l’acquisto di beni alimentari nella misura massima di € 300,00 per nucleo familiare; un contributo a copertura della tassa sui rifiuti (TARI) per l’anno 2021. Inoltre, per le famiglie che hanno provveduto autonomamente al pagamento della TARI, è previsto un rimborso pari al 120% dell’importo pagato (bonus TARI 120%).

Possono accedere alla misura i nuclei familiari che percepiscono entrate mensili, a qualsiasi titolo, non superiori a € 200,00 per componente del nucleo familiare, al netto della rata mensile di fitto o di mutuo relativa all’abitazione di residenza. Tale limite è elevato a € 300,00 nel caso di nucleo monocomponente, composto da soli over 65, con presenza di un disabile grave o con lavoratori appartenenti al comparto della refezione scolastica pubblica di San Severo.

“Abbiamo pensato a misure che concilino l’esperienza di solidarietà nei confronti delle fasce più deboli e di quelle maggiormente danneggiate dal diffondersi del virus Covid-19, con meccanismi di giustizia fiscale. In questo senso il bonus TARI 120% è pensato per premiare quei nuclei familiari che, nonostante le difficoltà del momento, continuano ad essere contribuenti diligenti pagando regolarmente le tasse e che, per questo, meritano l’apprezzamento di tutta la comunità sanseverese” dichiarano il Sindaco Miglio, l’assessore Venditti e l’Assessore Leonardo Irmici, proponenti della misura.

“i contributi dovrebbero interessare oltre 2.000 nuclei familiari per un importo di circa un milione di euro. Rispetto all’anno scorso, abbiamo ampliato la platea, aumentando il limite di reddito per quei nuclei che più di altri risentono della crisi. Tra questi citiamo i lavoratori della refezione scolastica comunale, servizio che non è stato ancora possibile attivare a causa della pandemia. Per loro, i Sindacati stanno cercando di attivare il fondo di integrazione salariale ma nel frattempo, l’Amministrazione Comunale ha pensato ad una misura che consenta loro di non restare, durante le festività, completamente a mani vuote” – sottolineano Sindaco e Assessori.

Il contributo verrà corrisposto previa presentazione di domanda da compilare al seguente link: https://www.sanseverocitta.it/banco-alimentare-san-severo. Si accede al link attraverso il sito istituzionale del Comune di San Severo nella sezione “Servizi Sociali e alla persona – domanda per solidarietà alimentare”. Alternativamente, in via residuale e comunque quando non è assolutamente possibile presentare la domanda in forma elettronica, sarà possibile presentare la domanda in forma cartacea da consegnare presso i locali del Polo Psico-Educativo adiacente all’ufficio dei Servizi Sociali del Comune di San Severo sito in via Padre Matteo D’Agnone snc. Angolo via Mascagni dalle ore 9,00 alle ore 12,00 dal lunedì al venerdì. I moduli per la presentazione della domanda sono parimenti disponibili presso la su indicata sede.

Le domande vanno presentate entro le ore 12.00 di venerdì 10 dicembre. Si ricorda che può presentare domanda un solo componente per nucleo familiare.

San Severo 30 novembre 2021

Altri articoli

Back to top button