Eventi

San Severo: ARCHEOCLUB, IL 39° CONVEGNO NAZIONALE

Il 17 e 18 NOVEMBRE con inizio alle ORE 9.15, nella sala dell’Hotel Cicolella, avrà luogo il 39° CONVEGNO SULLA PREISTORIA, PROTOSTORIA E STORIA DELLA DAUNIA, organizzato dall’ARCHEOCLUB DI SAN SEVERO col patrocinio dell’Università degli Studi di Foggia, della Società di Storia Patria della Puglia e dell’Amministrazione Comunale di San Severo. Questa 39^ edizione 2018 è dedicata alla Storia della nostra provincia, con la partecipazione di illustri relatori che operano in diverse Istituzioni culturali, come le Università di Bari, del Salento, di Foggia, del Molise, e le Sovrintendenze Archivistica e Bibliografica della Puglia e Basilicata, insieme alla Sovrintendenza BAT-Foggia e alla Società di Storia Patria per la Puglia. Il Convegno di San Severo nel corso di ben 39 anni si è affermato tra le più longeve e prestigiose iniziative culturali dell’Italia centro-meridionale. La sua cadenza annuale, la pubblicazione dei 44 volumi dei relativi ATTI, che raccolgono le ricerche rigorosamente inedite condotte da specialisti e ricercatori universitari, lo hanno reso uno delle fonti più accreditate nel panorama della ricerca storica e un punto di riferimento nella cultura accademica, archeologica e storica. Inoltre la sua realizzazione ha una gran valenza sociale, evidenziata oltre che dall’acculturamento delle nostre comunità, anche dalla occasione offerta a un gran numero di giovani ricercatori che di anno in anno si affiancano ai titolari di cattedre universitarie, i quali pertanto hanno la possibilità di presentare i loro lavori al mondo scientifico nazionale. In tal modo il benemerito Sodalizio sanseverese intende non solo creare opportunità di lavoro per le giovani intelligenze, ma polarizzare sul nostro territorio i programmi di ricerca delle varie istituzioni culturali regionali e nazionali. Il non lieve impegno organizzativo per la buona riuscita della manifestazione negli anni è stato supportato egregiamente anche dal parziale sostegno economico della pubblica Amministrazione di San Severo che, anche se quantitativamente modesto, ha avuto un alto significato morale e ha contribuito a far sopravvivere annualmente questa iniziativa nata al di fuori degli ambienti accademici.

LA REDAZIONE

Altri articoli

Back to top button