In evidenza

SAN SEVERO: BASKET – Le Fochine si impongono sull’Angiulli

Arriva la terza vittoria consecutiva per i biancoverdi della Nuova Alius San Severo sul campo dell’Angiulli Bari ed è finalmente una vittoria convincente, nella quale i meccanismi di gioco messi apunto da coach Panizza appaiono finalmente fluidi ed efficaci. I ragazzi dauni non giocano ancora sui livelli dello scorso anno per intensità e fluidità di manovra, ma finalmente dimostrano

 

di essere sulla buona strada. Gli atleti di coach Zotti, che alla collaudata formazione dello scorso anno affiancano un navigato playmaker come Traversa, ben noto agli sportivi sanseveresi per i suoi trascorsi nel CUS Bari, ed il lungo montenegrino Koprivica, Vengono annichiliti nei minuti iniziali con un 7 a zero propiziato dalle iniziative di Ulano e Parisatti e con un gioco fatto di difesa e contropiede. Presto Bjelic porta i suoi sul + 9 (11-2) ed i minuti successivi del primo quarto vedono il gap ampliarsi sino al + 15 (23-8 su entrata di Ciavarroni). Panizza alterna la uomo a diverse zone mettendo in difficoltà gli avversari. I lunghi baresi faticano molto su Bjelic e Parisatti commettendo falli in serie. L’entrata di Conte, divenuto ormai sesto uomo di lusso per i biancoverdi, movimenta l’attacco ospite e permette ai suoi di mantenere pressoché  intatto il vantaggio, a dispetto dei numerosi tentativi di rientro dell’Angiulli (42-28 a metà partita). Le fochine dilatano ulteriormente il gap al rientro dagli spogliatoi continuando a colpire con Bjelic (25 punti con 6/9 da 2 p. e 2/4 da 3) e Parisatti da sotto e con le triple di Ciavarroni (3/4 da 3 p.) mentre Conte Ulano e Miglio continuano a difendere duro e recuperare palloni. Il + 20 del 30° minuto mette una pietre tombale sulla gara, sebbene Ruotolo e Vukovic siano gli ultimi ad arrendersi.  Koprivica e Picuno escono anzitempo dai giochi per i falli che sono costretti a spendere per cercare di limitare quell’ira di Dio che risponde al nome di Goran Bjelic. Così la gara si chiude sul + 19 (59-78) e porta la terza perla alla collana della Nuova Alius, compensando in parte il deludente  inizio di Miglio & co. Domenica 10 novembre è attesa sul parquet  palasport Falcone e Borsellino di San Severo la formazione dell’Assi Brindisi, ancora ferma al palo. Sarà un’ottima occasione, per i ragazzi della Ciavarella/Lufa Service, per allungare la serie e mettere a punto il gioco di squadra, in attesa dei prossimi più duri impegni.

Angiulli Bari – Nuova Alius San Severo 59-78 (8-23; 20-19; 16-22; 15-14)

Angiulli: Lovecchio 8, Vukovic 13, Traversa 8, Picuno 4, Barozzi, Koprivica 7, Castaldo, Ruotolo 17, Stucli n.e. All.re Zotti, Vice All.re Marchionetti

Nuova Alius: Covino 2, Ciavarroni 16, Conte 9, Ciavarella 2, Miglio 4,  Parisatti M. 14, Bevere S., Bjelic G. 25, Ulano A. 6, Di Santo F.
All.re: Panizza, Vice All.re: Leggieri

N. Alius: T.L 17/29 T2P: 23/44, T3P: 5/14

Arbitri: Matarazzo e Perrone di Taranto

5 Falli: Picuno e Koprivica

Altri articoli

Back to top button