ComunicatiPrima pagina

SAN SEVERO: Celebriamo la Giornata della Legalità

Carissime Concittadine e Carissimi Concittadini,

celebriamo commossi la Giornata della Legalità , nel XXVIII anniversario della strage di Capaci, attentato di stampo terroristico-mafioso in cui persero la vita il Magistrato Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Il tempo non può mitigare le emozioni di quella sera del 23 maggio 1992, quando la mafia , alle ore 17,57, mise a segno uno dei colpi più duri, mai prima assestati al cuore dello Stato.
Tuttavia, da quella voragine aperta sulla autostrada A29 , così come dal successivo attentato di via D’Amelio contro Paolo Borsellino e la sua scorta, la società civile trovò il coraggio di reagire , di mobilitare coscienze ed energie a favore di una cultura della legalità.
Il sacrificio di uomini coraggiosi , che seppero dedicare la vita intera al servizio della Nazione, rappresenta per noi tutti un patrimonio inestimabile che ci lascia un insegnamento ed una certezza: le mafie possono essere sconfitte.
Commetteremo, nondimeno, un gravissimo ed imperdonabile errore se pensassimo che la vittoria dello Stato – e la conseguenziale sconfitta delle mafie – possa dipendere esclusivamente dalla Istituzioni.
La lotta alle mafie , come ci insegnano Giovanni Falcone e Paolo Borsellino , è la lotta delle coscienze; è la lotta di tutti i Cittadini che, insieme, difendono lo Stato, inteso come Comunità in cui tutti si riconoscono, sentendo di esserne parte, senza che nessuno sia lasciato solo.
Se tutti noi continueremo a fare insieme la nostra parte, il Popolo Italiano non avrà mai nulla da temere dalle mafie perché esse continueranno ad essere sconfitte, anche nel nome di Giovanni Falcone e di Paolo Borsellino e di quanti hanno perso la vita per una Italia migliore.

San Severo, 23 maggio 2020

Il Sindaco
Avv. Francesco Miglio

Altri articoli

Back to top button