CronacaIn evidenza

“Ciao Nonna, ti arriverà un pacco”. Continuano le truffe agli anziani

di Michele Sales

Ciao nonna come stai? Potrebbe sembrare una piacevole sorpresa, presto però si trasforma in una truffa. A farne le spese sono gli anziani, ignari di ciò che sta per accadere, cedono alle richieste dei truffatori, tratti in inganno dalla telefonata del finto nipote. Una trappola attraverso la quale in pochi secondi chiunque potrebbe diventare una vittima. Il malfattore chiede all’anziana di pagare un pacco in contrassegno, il più delle volte la malcapitata di turno cede accettando la richiesta del finto nipote, pagando alla consegna un pacco vuoto. E’ una storia che da troppo tempo si ripete un po in tutta Italia. A San Severo, nelle ultime settimane molti anziani hanno ricevuto telefonate simili, alcuni hanno desistito, altri no. Purtroppo, individui malintenzionati, con vari stratagemmi carpiscono la fiducia degli anziani per mettere a segno le loro truffe. Il consiglio utile per questi casi è di non rispondere mai ai numeri sconosciuti, di non dare informazioni personali per telefono e di allertare immediatamente le FFOO sull’accaduto.

Altri articoli

Back to top button