ComunicatiIn evidenza

SAN SEVERO: CINQUE RAGAZZE IN UDIENZA PENALE – PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

PRESSO GLI UFFICI DEL GIUDICE DI PACE

No, non è come potrebbe sembrare…Si tratta di cinque bravissime ragazze, assidue e volenterose, che sono state prescelte per un progetto interessante ed istruttivo, con il fine dell’inserimento dei giovani nel mondo lavorativo.

“Il tutto nasce da un’esperienza già collaudata l’anno scorso ed accolta, con grande entusiasmo, da giovani e promettenti leve che hanno dimostrato e stanno dimostrando di saper fare bene questo lavoro”, spiega il Funzionario Giudiziario Fernando VASCIARELLI.

“Sono proprio le alunne che hanno chiesto di tornare qui, in Via Imbriani, 2, negli Uffici del Giudice di Pace  di San Severo. E così, anche quest’anno, il secondo, ciò sarà possibile grazie ad UNA CONVENZIONE tra l’Istituto Tecnico Statale Economico ‘Angelo Fraccacreta’, nella persona del suo Dirigente, la dott.ssa Filomena MEZZANOTTE, e l’Ufficio del Giudice di Pace”, dichiara l’avv. Angela CURTOTTI, puntualizzando inoltre l’acquisizione di maggiori competenze che, con la riforma della Magistratura Onoraria, introdotta con d.lgs. n. 116/2017, verranno assegnate ai Giudici di Pace.

“Sono ragazze molto diligenti e che imparano in fretta. Lo scopo di tale Convenzione, in virtù dell’alternanza Scuola-Lavoro, è sia quello di avvicinare alla materia giuridica gli alunni, ed è capitato casualmente che si trattasse di alunne, che quello di assicurare l’acquisizione di competenze spendibili sul mercato del lavoro”, asserisce Sonia BENVENGA, Cancelliere dell’Ufficio del Giudice di Pace.

Ed eccole oggi, martedì 21 Gennaio, visibilmente emozionate…Raffaela, Martina, Erika, Concetta e Francesca, le alunne della IV B dell’Istituto “Fraccacreta”.
Con sguardo attento esse sono presenti all’Udienza Penale, tenuta dalla dottoressa Vilma RUSSO che si alterna nell’incarico ad un altro Giudice di Pace, il dr. Antonio CAPRARO.

Dunque una mattinata coinvolgente quella di oggi nell’Ufficio del Giudice di Pace, dove tutti gli addetti, di cui fa parte anche il Cancelliere Luigi MARIELLA, hanno accolto con molto garbo e gentilezza familiare le giovani leve, con l’augurio che nel futuro non perdano mai di vista il loro entusiasmo.

Elisabetta Ciavarella

Altri articoli

Back to top button