ComunicatiIn evidenza

SAN SEVERO: con il “Welcome Day” al C.P.I.A. riparte l’anno scolastico anche per gli adulti.

Di Dante Scarlato

Tra le attività di istruzione che sono state bloccate dalla pandemia e che ripartono, riprende la propria attività in presenza anche il Centro Provinciale Istruzione Adulti di Foggia, che opera anche con una sede distaccata a San Severo. Il Welcome Day che si è tenuto ieri mattina presso l’Az. Agricola di Tiziana Sponsano alla presenza degli Assessori Mariella Romano e Simona Venditti e della Prof.ssa Antonia Cavallone (Dirigente Scolastico C.P.I.A.), in occasione anche della chiusura del progetto “Accoglienza: ripartiamo insieme”, è stata un’occasione per condividere quanto di buono emerso dal progetto sociale appena terminato e vivere un’esperienza di immersione nel territorio attraverso la degustazione di prodotti tipici e la spiegazione di alcune tecniche di coltura innovative.

«Il superamento dell’emergenza COVID-19 potrà avvenire efficacemente solo se si riaffermerà il valore della scuola aperta, coesa ed inclusiva, una scuola che restituisca spazi e tempi di relazione, luoghi per incontrarsi di nuovo e riannodare quelle relazioni purtroppo bruscamente interrotte.» – ha dichiarato in merito la Prof.ssa Cavallone, sottolineando l’importanza di una formazione costante e continua anche per i più adulti, capace di riannodare gli spazi sociali andati persi durante la pandemia.

L’attenzione all’ambiente, ai prodotti della nostra terra, lo sviluppo delle competenze sociali e civiche e la conoscenza del nostro territorio e delle sue risorse sono elementi fondamentali per trasformare le conoscenze in competenze e favorire il passaggio dalla scuola al mondo del lavoro. Inizieranno a scuola nella prossima settimana anche i corsi di “panificazione” e di “trasformazione dei prodotti locali a km 0”.

Di grande rilevanza è stata la presenza del Direttore della Caritas, don Andrea Pupilla, sempre presente alle attività scolastiche e, in modo particolare, a quelle che riguardano l’istruzione carceraria di San Severo. Qualche mese fa l’Amministrazione Comunale, con una delibera di giunta, ha destinato i locali scolastici siti in via De Palma, attualmente in uso all’Asl per l’Hub vaccinale, al C.P.I.A., riconoscendo l’enorme ruolo che la scuola riveste nel tessuto sociale sanseverese e dell’intero Alto Tavoliere. Interessanti sono stati i colloqui tra la Dirigente e i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale e della Diocesi affinché l’offerta formativa possa raggiungere tutte le povertà educative del territorio e possa costituire una possibilità di riscatto, di rinascita per tutte le donne e gli uomini che hanno dovuto sacrificare i propri sogni per le contingenze della vita.

Altri articoli

Back to top button