ComunicatiIn evidenza

SAN SEVERO: DISCRIMINAZIONE DEI DISABILI – IMPORTANTE SENTENZA DELLA CASSAZIONE

La Suprema Corte di Cassazione ha dato ragione ai genitori di un minore affetto da disabilità grave, assistiti in questo lungo percorso dall’avv. Jessica Capodaglio, che ha creduto fortemente nella propria tesi difensiva  andando contro tutto e tutti, che porta avanti da anni una lotta contro la discrimazione dei disabili, in particolare dei minori.

La Suprema Corte ha infatti riconosciuto la competenza territoriale del foro del domicilio del ricorrente, e non del “foro erariale” come sostenuto dal Ministero dell’Istruzione.

La vicenda trae origine da una serie di condotte discriminatorie asseritamente perpetrate ai danni di un alunno disabile, la giurisprudenza di legittimità ha infatti più volte evidenziato la natura speciale di tale disciplina, individuandone il fondamento nelle preminenti esigenze di tutela delle vittime di atti e comportamenti discriminatori.

La Suprema Corte avvellando la linea difensiva dell’avv. Capodaglio, si è schierata dalla parte del minore disabile. Si tratta di una sentenza importantissima per tutti coloro che si trovano in una situazione di discrimazione a causa della disabiltà.

rubino energas

Altri articoli

Back to top button