ComunicatiPrima pagina

SAN SEVERO: dopo la bomba Pirolandia, il messaggio di speranza di Massimo, «Ritorneremo presto».

Non si sono fatti attendere i gesti di solidarietà di amici e conoscenti, dopo che nella notte tra il 10 e l’11 gennaio un attentato dinamitardo ha infranto il lavoro di una vita di Massimo Ricciardi (la Nuova Pirolandia) e gettato nello sconforto gli abitanti di Corso Leone Mucci, che hanno subito due episodi nel giro di pochi minuti e a distanza di poche decine di metri, contando anche il salone ‘Parrucchieri Li Quadri’ di via Leccese.

«Stiamo lavorando tanto, lo sconforto è durato poco, devo dire grazie ai tanti amici muratori, idraulici ed elettricisti che mi sono vicini dall’inizio e che ora mi danno una mano. – aggiunge Massimo – A causa di quel che è accaduto sono saltate molte forniture e molti clienti, presto però ritorneremo, conto di poter riaprire a fine mese.»
Nel cantiere, che abbiamo visitato, si respira tanta speranza e la rabbia sembra aver lasciato spazio alla solidarietà, noi come Gazzetta seguiremo tutti i momenti che porteranno Massimo e la sua famiglia a poter riaprire la propria attività, cercando di trasmettervi il coraggio che stiamo vedendo in queste persone.

Altri articoli

Back to top button