ComunicatiPrima pagina

San Severo: elogi alla città da chi, conti alla mano, ha visitato la nostra città solo per qualche ora

“La città non sa trattenere le persone. Se fosse per quello dovrebbe firmare a vita”. A dirlo è il padre di un ex giocatore giallonero, il capitano Matteo Piccoli che, a ben vedere, elogia la città di San Severo. Una testimonianza di chi, conti alla mano, ha visitato la nostra città solo per qualche ora ma evidentemente, complice anche la quotidianità vissuta dal figlio, ne è rimasto innamorato.
Un monito per noi sanseveresi da rileggere costantemente soprattutto quando bistrattiamo, forse un pò troppo brutalmente, la nostra città.
“Difficile difficile difficile. Qualcuno ha scritto che la città non sa trattenere le persone. Se fosse per quello dovrebbe firmare a vita. Qualcuno ha scritto che non doveva andare. Ha ragione per quello ricevuto, e per tanto altro. Un giocatore però non ha tanti anni di carriera e ci sono treni che passano una volta sola( perché non sarebbe successo per altre realtà). Come ci sono tifoserie uniche come la vostra. Che hanno saputo regalare il cuore ad un ragazzo che se ne va con tanta tanta riconoscenza. Ed io che ho fatto l’errore di venire da voi solo una volta mi congedo con un Grazie a tutti con sincerità infinita. Grazie alla società e a tutti quelli che lavorano con entusiasmo anche se non si vedono – Claudio Piccoli“.
Ciro Mancino

Altri articoli

Back to top button