Comunicati

San Severo: FERMIAMO I PREDONI DI CAMPAGNA!

Nel nostro territorio si salvano ancora, per fortuna, gli alberi di ulivo di eccezionale qualità, le peranzane in primis. Non sono stati attaccati dalla xylella né da incendi né dalla mosca ma… dai predoni delle olive.

I proprietari di uliveti di San Severo, Torremaggiore e San Paolo (consorzio della peranzana) lamentano ogni giorno la “sparizione” di partite di olive, a volte perfino di interi pezzi di alberi. Squadracce di predoni si aggirano per le nostre campagne saccheggiando prima i vigneti ed ora gli uliveti.

A fronte di questa disastrosa situazione che mette ancor di più in ginocchio la nostra economia, la classe politica, gli  Amministratori, le forze dell’ordine sembrano impotenti.

Sappiamo che  gli agricoltori stanno cercando di difendersi come possono, con squadre di  ronda anche di notte ma sono lasciati soli; invece sarebbe opportuno un servizio di vigilanza congiunto con le Forze dell’Ordine, anche per evitare degenerazioni violente.

Da parte nostra chiediamo di intensificare il servizio annonario della Polizia Municipale che deve esercitare un controllo pressante su coloro i quali, senza licenza, vendono nei vari angoli delle strade o addirittura nei mercati prodotti agricoli. Viene verificata la provenienza di questa merce?

Nei frantoi e nelle cantine, vengono effettuati i controlli di carico e scarico per verificare da quale particella o da quale fondo  provengono le olive da molire o l’uva da conferire?                                Se il conferitore ha la partita iva agricola? La Guardia di Finanza, il nucleo Forestale dei Carabinieri devono effettuare questi controlli a campione e sanzionare i trasgressori.

Insomma la tolleranza, l’inerzia  alla quale si assiste ogni giorno nelle nostre città sta producendo un’escalation di violenza, sta scoraggiando i cittadini che vivono del proprio lavoro, sta impoverendo il tessuto sociale;  eppure si continua a far finta di niente: rialziamo la testa !

San Severo 2 novembre 2017

M.U. Attivisti 5 Stelle – San Severo

Altri articoli

Back to top button