EventiIn evidenza

San Severo: Festa del Volontariato “ INSIEME PER LA LEGALITÀ “

Dal 19 al 21  novembre si svolgerà nella nostra città la Festa del Volontariato   organizzata da un gran numero di Associazioni raggruppate nella Consulta delle Associazioni di San Severo attivamente e concretamente  sostenute  dall’Amministrazione Comunale e dal CSV

Fondamentale per l’impostazione dei lavori   è stata la competente disponibilità della  Dott.ssa Daniela Marcone,  Membro dell’Ufficio di Presidenza di Libera, dal momento che si è pensato di focalizzare l’attenzione della nostra Comunità sul  tema della Legalità, davvero molto sentito e certamente necessitante di un interesse protratto nel tempo nonché di tanta condivisione e collaborazione.

Importantissimo anche per i risvolti educativi e valoriali proposti è il Progetto “Costruiamo Gentilezza” dell’Associazione nazionale Cor et Amor, realizzato nella nostra città grazie all’impegno della Ambasciatrice della gentilezza. Esso infatti si sposa benissimo con il processo di cambiamento che tutti insieme vogliamo favorire all’interno del nostro contesto di vita, attraverso una sempre maggiore diffusione di comportamenti civicamente ed eticamente corretti.

Il cuore di tutta la manifestazione  comunque è costituito dal Convegno “ Insieme per la legalità” poiché è  proprio  il percorso per la sua costruzione che rappresenta un elemento di assoluta novità e di grande valore, in particolar modo  sotto il profilo metodologico.

L’evento, infatti,  per la maniera in cui è stato preparato e per l’ interesse e la partecipazione che ha suscitato in tutte le sue fasi,   rappresenta per il nostro territorio un vero e proprio momento topico. È possibile,  a saper ben guardare quanto è accaduto , apprezzare il cammino che si è fatto in direzione di una maniera di stare insieme  molto più consapevole e soprattutto più adeguata ad affrontare la complessità dei  tempi che viviamo. Un grande merito va attribuito, per questo,  alla sensibilità politica presente nella nostra città che ha portato alcuni rappresentanti a lavorare per la affermazione e diffusione delle  corresponsabilità dei cittadini.    Le varie parti del programma sono nate, infatti,  grazie ad una serie di incontri   attraverso    i   quali le visioni parziali delle diverse componenti   partecipanti,        si sono integrate in una sintesi che certamente rappresenterà il fondamento  di tutte le successive intese ed interventi che si intraprenderanno nella nostra città per l’affermazione della legalità, ed insieme della  giustizia e della libertà, come dice sempre Don Luigi Ciotti.

 Quanto fin qui costruito si deve intanto alle numerose associazioni laiche e cattoliche che sono intervenute negli incontri,  alle  Cooperative ed ai singoli cittadini, in particolar modo ai partecipanti al Progetto Made in San Severo, ai ragazzi di Istituti primari e secondari nonché appartenenti al mondo dello Scoutismo,  all’Amministrazione comunale ed in particolare all’Assessorato ai  Servizi Sociali oltre a tutte le altre risorse già citate in apertura, compreso il CSV che accompagna e sostiene sempre   le iniziative della nostra città volte a valorizzare le risorse rappresentate dal volontariato.

In questa ottica acquistano un significato pregnante i vari interventi previsti dal convegno,  tra loro strettamente interconnessi. Dopo i saluti istituzionali infatti il focus si sposterà sul rapporto spesso ambiguo che abbiamo con le regole e che rappresenterà il punto di partenza per riflessioni in cui saranno coinvolti anche i più giovani, dal momento che da loro dipenderà la società futura. Questa parte sarà trattata da Roberto Indino in rappresentanza della Consulta delle Associazioni. Successivamente il contributo di  Libera, grazie alla dott.ssa Daniela Marcone,   evidenzierà come solo la determinazione a costruire un noi forte e coeso, condividendo  comportamenti da cambiare e valori da accogliere,  potrà aiutare a colmare quel vuoto di comunità che, attualmente,   è un elemento di debolezza  delle nostre società. Una considerazione particolare  va rivolta al Questionario da sottoporre alla cittadinanza che sarà illustrato da Simona Venditti ma che è stato costruito con il concorso di tutti i partner di questo evento in collaborazione con i Servizi Sociali, grazie proprio alla mediazione dell’Assessora.   Esso rappresenterà  una maniera molto pragmatica da un lato per coinvolgere il territorio, dall’altro per ottenere un quadro abbastanza veritiero di ciò che si pensa, qui da noi,  relativamente al tema legalità. Altrettanto pragmatica sarà l’iniziativa che lanceranno  Donata Di Leo, del direttivo dell’Associazione Cor e Amor e Arcangela De Vivo, pediatra della Gentilezza  dopo  aver evidenziato come  la gentilezza e la bellezza siano fondamentali presidi  legalità . Sarà infatti presentato il Progetto “San Severo prima e dopo” e saranno realizzate con i ragazzi del territorio  le attività di Radio Ivrea e Radio Made in San Severo .

La manifestazione proseguirà domenica mattina e pomeriggio con l’apertura di stand finalizzati alla promozione delle Associazioni di volontariato ed alle loro attività,  interessando  anche “ Casa Sollievo della Sofferenza” di San Giovanni Rotondo  dove saranno inaugurate panchine viola e si procederà all’intitolazione del Reparto della Gentilezza con l’animazione dei medici clown

RUBINO20x20_postpubblicitario-02

Altri articoli

Back to top button