In evidenza

SAN SEVERO – Francesco Cariello, M5S: “La sicurezza in città si combatte risalendo alla fonte”

Il deputato ha raccolto le istanze del territorio nell’incontro “Insieme per la sicurezza” promosso dal Meetup Amici di Beppe Grillo – San Severo in Movimento

Le istanze del territorio in

 

termini di sicurezza in città sono state consegnate dalla cittadinanza al deputato del Movimento 5 Stelle, Francesco Cariello, dai numerosi partecipati dell’iniziativa “Insieme per la sicurezza” organizzata dal meetup Amici di Beppe Grillo – San Severo in movimento.

A spiegare la situazione attuale e le paure che vivono i cittadini alcuni commercianti e cittadini, mentre una fotografia precisa e puntuale sull’attuale situazione delle forze dell’ordine e del sistema giudiziario è stata scattata dal Segretario Generale Nazionale Aggiunto del sindacato di Polizia Nuova Forza Democratica, Carlo Aliberti, e dal presidente provinciale della ConfConsumatori, Pio Giorgio di Leo.

“Glio organici ridotti – ha spiegato il segretario Aliberti -, devono coprire le mancate  assunzioni, effettuando ore di lavoro straordinario pagate solo in parte per la  riduzione degli emolumenti economici che si ripercuotono anche sugli stipendi bloccati sin dal 2010. Inoltre una giornata di lavoro di un poliziotto, effettuata in una manifestazione, viene compensata da un tiket di 1,02 euro che viene rilasciato all’operatore di Polizia”. A tal proposito il segretario P.N.F.D. Carlo Aliberti ha consegnato al deputato del Movimento 5 Stelle uno di questi tiket da portare al Parlamento.

Il deputato Francesco Cariello ha esortato la cittadinanza a non concentrarsi solo sugli effetti della macro e micro criminalità, ma a risalire alla fonte diffondendo una cultura della legalità che deve vedere i cittadini impegnarsi in prima persona.

“Accoglierò le istanze del territorio e me ne farò portavoce – ha spiegato il deputato M5S, Cariello – ma è bene che i cittadini si attivino in prima persona. É difficile denunciare quando si è soli, ma insieme con un comitato sulla sicurezza, con denunce collettive si può vincere la battaglia della legalità. La legalità deve essere il motore che muove ogni persona solo così dai piccoli gesti quotidiani di ognuno di noi si può sconfiggere e isolare la criminalità”.

Dall’educazione familiare al monitoraggio dell’illegalità diffusa anche nelle istituzioni parte quindi la battaglia del Movimento 5 Stelle che intende avviare una vera e propria rivoluzione soprattutto di tipo culturale.

Un appello alla legalità diffusa che è stato accolto dal Meetup Amici di Beppe Grillo – San Severo in Movimento che si farà promotore in città di iniziative di partecipazione e di sensibilizzazione per aggregare i cittadini e renderli protagonisti del proprio futuro.  “Un futuro – concludono dal Meetup – che desideriamo soprattutto all’insegna della legalità”. Nei prossimi giorni al Deputato il meetup consegnarà un dossier, realizzato in collaborazione con il sindacato di polizia, sulla situazione di disagio che vivono le forze dell’ordine in città, tra mezzi antiquati e organici ridotti.

 

Altri articoli

Back to top button