ComunicatiIn evidenza

SAN SEVERO: Gianluca Orlando (Prima San Severo), «Questa coalizione dimostrerà entusiasmo e grandi capacità amministrative»

A ridosso della proclamazione del Consiglio Comunale tenutasi ieri 9 luglio, ed in attesa della imminente nomina della Giunta da parte del Sindaco Lidya Colangelo, abbiamo incontrato Gianluca Orlando, membro del direttivo della Lega – San Severo, che ha supportato ed organizzato le attività della lista “Prima San Severo” durante quest’ultima campagna elettorale, ponendogli alcune domande sul risultato elettorale e sugli auspici della futura Amministrazione:

Gianluca, sin dal primo turno è emerso il ruolo importante giocato dalla Lista “Prima San Severo” e dal direttivo locale della Lega nel sostegno a Lidya Colangelo, poi eletta Sindaco, un risultato non da poco, ve lo aspettavate?

«La Lega San Severo aveva già da tempo individuato nella persona della professoressa Lidya Colangelo il miglior candidato sindaco per la nostra città e non è un caso che già da dicembre 2023, in un incontro tra le forze politiche del centro destra, avevamo indicato il nome di Lidya Colangelo come candidato sindaco unico per tutte le forze politiche che partecipavano a quell’incontro.

Abbiamo sempre creduto in questo risultato. Sapevamo che sulla carta la coalizione di centro sinistra era potenzialmente più forte, ma contestualmente eravamo da sempre convinti che i cittadini sanseveresi avrebbero compreso, durante la campagna elettorale, i valori che ci univano a Lidya, i programmi condivisi con Lidya e che la voglia di cambiamento avrebbe avuto la meglio sulla coalizione di Masucci. Un ottimo risultato, forse inaspettato per molti cittadini ma di sicuro meritato.»

  • Quale ruolo giocherà la vostra formazione politica nella nascente Amministrazione?

«Certamente la nostra formazione politica giocherà un ruolo fondamentale nella prossima amministrazione anche in virtù del risultato di Rosario Di Scioscio, nostro candidato che è risultato il consigliere eletto con il maggior numero di preferenze, ma vi posso garantire che tutte le formazioni della coalizione di Lidya saranno importanti. È stato fatto un lavoro di squadra eccellente da parte di tutti durante la campagna elettorale e lo stesso affiatamento e la medesima sintonia ci saranno anche in amministrazione perché è la squadra che vince sempre, non i singoli giocatori.»

  • Uno dei punti centrali del programma di Lidya Colangelo è l’incentivazione all’apertura di nuove imprese, per invogliare i giovani a restare e ad investire sul territorio, quali sono le esperienze che potrete ben condividere in questa Amministrazione per arrivare a questi risultati?

«Tutti coloro i quali hanno seguito da vicino la campagna elettorale di Lidya sapranno che questo è stato uno dei temi importanti su cui Lidya ha focalizzato l’attenzione. Dobbiamo essere attrattivi verso le imprese locali e verso tutti colori che vogliono investire in questa città e in questo splendido territorio, velocizzando la macchina amministrativa, formando personale specializzato, cambiando l’approccio verso gli investitori per i quali l’amministrazione comunale deve essere un partner, non un nemico con il quale scontrarsi affinché non ostacoli i progetti di sviluppo.

Inoltre bisogna valorizzare in modo serio e con un programma ben definito tutte le eccellenze locali, spiegando loro che l’amministrazione è disposta a collaborare per la crescita, una crescita che porterà posti di lavoro e valorizzazione del territorio. Abbiamo la fortuna di vivere in un territorio ricco di opportunità che raramente in passato sono state sfruttate. Bisogna cambiare completamente la mentalità e l’approccio verso gli institori. Tu sei una azienda e vuoi investire a San Severo? Bene, l’amministrazione è qui per aiutarti.»

  • Nelle ultime settimane di campagna elettorale ed anche prima avete denunciato i risultati, a vostra detta “deludenti”, dell’Amministrazione Miglio in tema di verde pubblico ed infrastrutture pubbliche, quali idee è possibile mettere in campo sin da subito?

«I deludenti risultati sul tema del verde pubblico da parte dell’amministrazione Miglio sono visibili. Mi resta difficile commentarli. Sono certo che la nuova amministrazione che ha a cuore la “bellezza” della nostra città, migliorerà di sicuro l’aspetto di San Severo in tutto partendo proprio dalla cura del verde e dalla valorizzazione del nostro patrimonio artistico e culturale mentre per le infrastrutture pubbliche si ripartirà dalle periferie e dai quartieri con il maggior numero di residenti per creare luoghi di aggregazione e di svago per tutti i cittadini.

Nessuno deve sentirsi escluso, qualunque sia il suo quartiere di residenza. Non sarà un lavoro facile, questo è certo, ma siamo certi che l’amministrazione si adopererà utilizzando tutte le proprie forze per rendere più vivibile tutta la città. L’obiettivo è quello di far sentire i cittadini al centro della complessa macchina amministrativa senza dare l’idea di una chiusura degli amministratori, nei palazzi di potere.

Sono certo che questa coalizione dimostrerà, non solo entusiasmo già profuso durante la campagna elettorale, ma grandi capacità amministrative. La rivoluzione della politica sanseverese non si è conclusa il 24 giugno con l’elezione a sindaco di Lidya Colangelo. La rivoluzione è iniziata il 24 giugno 2024 e il sindaco già dai primi provvedimenti mostrerà alla collettività che il giro di boa della deriva di questa città è possibile. Gli ingredienti fondamentali saranno: impegno, amore per la propria terra e determinazione.»

Altri articoli

Pulsante per tornare all'inizio