Eventi

San Severo: Gli appuntamenti di settembre alla Libreria Orsa Minore

Nomi importanti nella nuova stagione di incontri alla Libreria Orsa Minore di San Severo, che si apre all’insegna della saggistica. Uno su tutti: quello di Luciana Castellina, “una donna che – come dice Concita De Gregorio – ha camminato diritta e fiera dentro il Novecento, e cammina oggi dentro gli anni Duemila con il suo bastone e i suoi occhi gioiello”. Fondatrice de Il Manifesto, radiata per questo dal Partito Comunista,  scrittrice, giornalista e mililtante senza età, ha voluto tornare nella nostra città per presentare il suo ultimissimo libro, Amori comunisti, uscito da poco da nottetempo. È la storia di tre coppie che, in tre paesi molto diversi tra loro, quali la Turchia, la Grecia e gli Stati Uniti, hanno attraversato sentimenti e passione politica, pagandone tutti i prezzi possibili. Fra questi il grande poeta turco Nazim Hikmet, per citare solo il più famoso. L’appuntamento è per martedì 18 settembre alle 19. A porre domande all’autrice sarà la giovane Veronica Tonti dell’Associazione culturale Makondo.

Venerdì 21 settembre tocca a Giovanni Spinosa, attualmente presidente del Tribunale di Ancona, che, a Bologna, da giudice istruttore prima e da pm dopo, ha condotto indagini sull’Anonima sarda, sulle associazioni mafiose legate ai Corleonesi insediatesi a Bologna, sulla ’ndrangheta, sulla stidda, sul doping nel ciclismo, sulla revoca della scorta a Marco Biagi, assassinato nel 2002 dalle Brigate rosse, sui crimini della Uno bianca. Il suo L’Italia della Uno bianca (Chiarelettere 2012) venne presentato all’epoca sempre da Orsa Minore. Il nuovo libro di cui è coautore è L’Italia delle stragi. 1978/1994 Il patto di sangue tra Stato, mafia, P2 ed eversione nera (PaperFirst 2018), curato da Salvatore Borsellino e introdotto da Marco Travaglio. Alle 19 lo incontreremo nel Cortile di Palazzo Ricciardelli, dove a dialogare con lui sarà Guido de Rossi, già Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Foggia e della Federazione Europea degli Avvocati.

Mercoledì 26 sarà la volta del Gruppo di lettura Orsa Minore, la bellissima esperienza di lettura condivisa che inaugura il suo terzo anno di vita. Più o meno quindici persone dai trenta agli ottant’anni, appassionati di libri, che scelgono una lettura, leggono per conto prorpio e poi si incontrano per confrontarsi, discutere, magari accapigliarsi con gran divertimento reciproco. Giunti al loro diciassettesimo libro, affronteranno un romanzo che parla d’amore e di una difficile iniziazione alla vita, Gli uomini in generale mi piacciono molto (minimum fax 2015) di Véronique Ovaldé, che è stato scelto e sarà presentato da Rino Scanzano.

Massimiliano Arena sarà l’ospite di sabato 29 con il suo Io avvocato di strada (Baldini & Castoldi 2018) in cui racconta l’esperienza che lo ha portato a fondare il primo sportello di Avvocati di Strada nella sua città, Foggia. Da allora, era il 2005, assieme a tanti altri giovani colleghi, presta assistenza legale gratuita a migliaia di esclusi dalla società, immigrati senza documenti o sfruttati come schiavi delle campagne, persone che hanno passati di umiliazione e dolore a cui ridare un futuro di dignità.
Il suo ufficio alla stazione ferroviaria diventa un osservatorio di biografie meravigliose, storie di uomini traditi dall’amore sbagliato che ritrovano se stessi grazie all’amore della carità; di clandestini sballottati per mezza Europa che diventano angeli custodi degli ultimi arrivati; di uomini senza dimora e senza nome che scompaiono lasciando esempi di vita memorabili. Si confronterà con lui Raffaele Niro.

Altri articoli

Back to top button