In evidenzaPrima pagina

San Severo: grande successo per la maratona marziale WTKA “terza tappa”

Si è conclusa lo scorso 22 maggio presso la palestra ITAS Di Sangro a San Severo, la terza tappa della maratona marziale WTKA (girone centro Italia).
E così, dopo Roma e Napoli, il team Marseglia/Di Benedetto, riescono a fare approdare a San Severo la terza tappa della maratona marziale WTKA, evento sportivo di grande spessore per tutti gli appassionati del settore delle arti marziali, in particolare della Kick Boxing.
Come da previsione, grande affluenza di atleti provenienti da Lazio, Campania, Abruzzo e Puglia, dove in molti hanno soggiornato nelle nostre strutture ricettive il giorno prima della gara, potendo apprezzare la nostra splendida città.

La manifestazione si apre con i saluti di tutta la comunità sanseverese fatti dal presentatore dell’evento avv. Nicola Giuliani che con classe e savor faire, illustra le qualità del nostro territorio. Segue un minuto di silenzio per il popolo russo e ucraino. Con immenso piacere, si rispolvera il ricordo di un nostro carissimo concittadino, venuto a mancare prematuramente nel 2015 che, oltre ad essere una persona molto stimata, era un talento nella Kick Boxing, al nome di Ciro Del Vecchio, rimbomba forte l’applauso dei presenti con la speranza che l’affetto possa essere arrivato fin l’assu’. A conclusione della presentazione, ospiti dell’evento, Simone Maghernino con Ilario De Angelis che hanno cantato la straordinaria canzone “Ali in tasca”.

Alla kermesse della maratona marziale, il team Marseglia/Di Benedetto hanno partecipato:

Pazienza Irmici Filiberto, Marseglia Michele Ciro, Demonte Albachiara, Virgilio Giulia, Marseglia Rosanna, Di Benedetto Nicola, Palmiero Davide, Panizza Gabriel, Vene Antonio, Ciullo Kevin, Cristalli Elena, Capanna Paolo, Quaranta Brayan, Forte Francesco, Giustizia Samuele, Matteo Michele, Delle Vergini Antonio, Delle Vergini Emanuele, Palmiero Lorenzo, Virgilio Riccardo, De Gennaro Ciro, Carafa Luciano, Bulso Egidio e Caposiena Gabriele.

Il merito va a questi ragazzi/e che riescono a portare a casa ben 19 primi posti, 5 secondi e 4 terzo posto.

Altri articoli

Back to top button