In evidenza

SAN SEVERO: HABEMUS PAPAM di Ettore Censano

Finalmente un TECNICO al bilancio. Quale miglior scelta poteva fare, il GIANFRANCO cittadino, se non quella di nominare un MEDICO CARDIOLOGO quale assessore al bilancio?! Del resto le “fibrillazioni” della “sua” maggioranza non davano altra scelta che quella di nominare un tecnico di cotale esperienza per risolvere il problema, …soprattutto se la scelta ricadeva su di un

 

soggetto espressione di quel “leader” che è il vero autore delle decisioni di questa amministrazione.

Oramai è a tutti nota l’incapacità di questo sindaco di gestire la “sua” maggioranza e una situazione che se si fosse posta ad un qualsiasi altro soggetto privo di interessi personali avrebbe adottato l’unica scelta dignitosa: …quella di dimettersi!

Ancora una volta il GIANFRANCO cittadino, pur di non togliersi la fascia – che invero ha rimosso mirabilmente sul ‘sito proprio’ – e rinunciare allo stipendio, …nonostante la ricca pensione a tutti sventolata, ha preferito accontentare l’ultimo manipolo formatosi in Consiglio, cedendo alle pretese dei tre (MIRANDO-MAZZEO-DI MALTA) e scaricando i due (PERSIANO-COTA) rei, questi ultimi, di aver voltato le spalle al vero LEADER di questa amministrazione!!

Singolare scelta, poi, quella di “RIMETTERE” ai lavori pubblici il suo vice Rizzo, …proprio quello che diversi mesi prima, quando riscuoteva lo stipendio per quello stesso assessorato, dichiarava alla stampa locale che i lavori della casa per anziani di via Fraccacreta sarebbero ripresi a stretto giro, per porre rimedio a una situazione indecorosa che la Città e soprattutto i residenti della zona da tempo denunciavano. Una autentica presa per il c…, che quella gente non ha certo dimenticato!

ALLORA, …CHE DIRE? ….COMPLIMENTI!
VI SIETE ASSICURATI ANCORA QUALCHE “27” …FINO AL PROSSIMO GRUPPETTO!

A Savino voglio rinnovare l’invito alla lettura, …chissà sia la volta buona! 
Legga le raccolte di temi di Marcello D’Orta: 
“IO SPERIAMO CHE ME LA CAVO”.

Avv. Ettore Censano 
Consigliere comunale del gruppo 
“LIBERI PER SAN SEVERO”


Altri articoli

Back to top button