ComunicatiPrima pagina

San Severo: IL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

I Consigli Comunali dei Ragazzi nascono in Francia nel 1979. In un piccolo Comune della Francia dell’est, il Sindaco e i rappresentanti locali immaginarono di poter creare una struttura in cui i giovani potessero essere in prima persona portavoce dei propri interessi, secondo le diverse fasce di età. Da allora sono stati creati in Francia oltre mille consessi del genere. Negli ultimi anni, in Italia, il numero dei C.C.R. si è fortemente incrementato passando da poche decine ad alcune centinaia, ed è in continuo aumento grazie alla scelta fatta dalle amministrazioni civiche. I Consigli Comunali dei Ragazzi (C.C.R.) rappresentano un modo nuovo ed originale per far partecipare ragazze/i, da protagonisti, alla vita interna della scuola ed anche alle proposte formative dell’Amministrazione Comunale. Allo stesso tempo il C.C.R. è un gruppo attivo e propositivo di ragazze/i che individuano problemi e propongono soluzioni con il contributo della propria CREATIVITÀ, PROGETTUALITÀ, INTRAPRENDENZA, desiderio di collaborazione e di essere presenza giovane all’interno della scuola e del proprio territorio. Da un punto di vista squisitamente pedagogico il C.C.R. è anche un grande gioco educativo perché mette alla prova, e sviluppa, le potenzialità di ciascuna/o, mediante il coinvolgimento personale nel compiere scelte responsabili utili a tutta la comunità. Tutti gli educatori, nessuno escluso, e di qualunque materia si occupino, svolgono l’insostituibile funzione di facilitare le attività delle/degli alunne/i, guidandole/i nelle discussioni e promuovendo la partecipazione di tutte/i. L’eventuale presenza, nel gruppo classe, di alunne/i svantaggiate/i, impegna i docenti a ricercare ogni possibile percorso al fine di favorire il loro concreto inserimento all’interno di questa iniziativa formativa di AUTENTICA EDUCAZIONE CIVICA. La formazione civica ed i valori costituzionali è obiettivo trasversale a tutte le materie e compito inerente alla professionalità di ogni educatore. Pertanto il Consiglio Comunale dei Ragazzi rappresenta un momento formativo di concreta e visibile crescita personale in termini di maturità complessiva e di EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA RESPONSABILE: requisito fondamentale per vivere, da protagonisti, il proprio presente e per la progettazione del proprio futuro nella costante attenzione delle reali necessità, materiali e spirituali, della comunità.

Altri articoli

Pulsante per tornare all'inizio