ComunicatiIn evidenza

San Severo: “il reparto di ginecologia e ostetricia è attivo”

“Da piccoli ci hanno insegnato due cose, la prima è di difendere la propria città, perché le radici di una cultura storica non vengano estirpate. La seconda è che il “telefono senza fili” era un gioco utile per comprendere da piccoli, come il passaggio di una frase, da un orecchio all’altro, potesse distorcere la verità iniziale.
Forse questi due insegnamenti si stanno perdendo dalla memoria di alcuni cittadini, che da alcuni giorni, forse poco informati su altre criticità reali della nostra comunità o forse troppo addentrati tra le mura dell’ospedale per scopi personali, stanno divulgando notizie false sulla funzionalità del reparto di ostetricia e ginecologia del nostro Ospedale “Teresa Masselli Mascia”
È bene ricordare che un ospedale funziona se tutti, anche gli esterni, ne tutelano le attività. Troppo comodo inventare e magari diventare “artefici” dello sfacelo che si potrebbe creare realmente a causa delle “dicerie di piazza” di alcuni.
In questo giorni c’è stato un incontro fra l’A.C. e il Commissario straordinario dell’ASL FOGGIA Dott. Antonio Nigri, per fare il punto su informazioni mendaci di questi reparti, che non solo funzionano benissimo, ma da anni sono il fiore all’occhiello del nostro presidio ospedaliero, per cui non chiudono e non chiuderanno mai.
Portare falsa informazione, oltre a essere reato, è anche causa di confusione per tutte le future mamme, spostandole di colpo a reparti di ospedali presenti nei comuni limitrofi.
Continuando così, le nascite diminuiranno, le statistiche anche e si potrebbe essere artefici di un deficit demografico. Nasce spontaneo chiedersi perché di tanto agire contro la propria città, cosa si ricava a gettare fango invece di valorizzare ciò che funziona bene?
Sentiamo spesso parlare della “Cultura alla bellezza e alla gentilezza”, ma se sono solo parole, mentre l’agire è controproducente, allora si perde il diritto di chiedere, di pretendere e di lamentarsi.
Questo comunicato nasce per chiarire a tutti i cittadini che il reparto di ginecologia e ostetricia non solo è attivo, ma funziona in modo eccellente. E per ricordare ai pochi che si divertono a inventare lacune inesistenti, che così facendo dicono molto di loro e poco della San Severo per bene. Alle future mamme preghiamo di porre attenzione alle falsità e di far nascere i propri figli nella città, dove ci si impegna per resistere e restare.
Questo dovrebbe essere quel senso civico che porta a migliorarsi, non a distruggersi.”

Enrico Pennacchio Vice Presidente del Consiglio Comunale

Altri articoli

Back to top button