In evidenza

SAN SEVERO: IN CORTEO PER CHIEDERE SICUREZZA

Il Meetup Amici di Beppe Grillo – San Severo in Movimento è pronto a scendere al fianco di cittadini, associazioni e commercianti al fine di far sentire forte e chiaro il grido d’allarme dei sanseveresi alle istituzioni teso a chiedere maggiore sicurezza sul territorio.
Gli aderenti

 

del meetup intendono essere promotori in città di un corteo di sensibilizzazione in programma venerdì 11 Ottobre che a partire dalle ore 9.00 su corso Garibaldi attraverserà via Tiberio Solis fino a giungere a piazza Incoronazione.
“L’idea – spiegano dal meetup Amici di Beppe Grillo – è di coinvolgere tutta la cittadinanza in un lungo corteo capace di attrarre l’attenzione delle istituzioni, per dire basta a questo clima di insicurezza che sta mettendo a dura prova non solo la sicurezza pubblica, ma anche l’economia locale, con risvolti negativi per commercianti e occupati del settore”.
Dal meetup invitano le associazioni, i movimenti e quanti vogliono collaborare alla buona riuscita della manifestazione a unire le forze al fine di lanciare dal territorio un messaggio forte e chiaro.
“Gli appelli, le lettere istituzionali e le richieste del consiglio comunale – continuano dal meetup – che si sono susseguite in questi anni non hanno sortito alcun effetto. Per questo riteniamo che una manifestazione pubblica che veda migliaia di cittadini scendere in piazza senza alcun colore politico ma uniti solo dal comune bisogno di sicurezza per il futuro nostro e dei nostri figli, possa rappresentare un momento importante per dar voce ad una comunità da troppo tempo abbandonata a sé stessa”. Il meetup attraverso i social network si preoccuperà di raccogliere le adesioni, le richieste di intervento e le proposte provenienti dalle realtà del territorio al fine di rendere la manifestazione un momento propositivo e utile. Sarà inoltre organizzata una petizione per chiedere al Ministero degli Interni, al Prefetto e ai responsabili nazionali delle forze dell’ordine di provvedere a ripristinare l’organico del commissariato di pubblica sicurezza e della compagnia dei carabinieri.

Altri articoli

Back to top button