CronacaIn evidenza

SAN SEVERO: INTENSIFICATI I CONTROLLI LOCALI DI TUTTE LE FORZE DELL’ORDINE PER ASSEMBRAMENTI ED ALTRI REATI

Da venerdì 29 maggio a martedì 2 giugno le Forze dell’Ordine di stanza in città hanno intensificato al massimo i controlli per evitare (pericolosi!) assembramenti negli orari della movida sanseverese ma anche per arginare altri reati. Per questo dalle ore 20 all’una di notte, soprattutto nell’area pedonale voluta dall’Amministrazione Comunale in Piazza Aldo Moro-Piazza Carmine per un migliore rispetto del distanziamento sociale tra i cittadini ed il rispetto delle regole in bar, ristoranti e pub, si sono alternate continuamente le pattuglie del COMMISSARIATO DELLA POLIZIA DI STATO, delle COMPAGNIE CARABINIERI E GUARDIA DI FINANZA, del locale REPARTO PREVENZIONE CRIMINE e della nostra POLIZIA LOCALE. I rispettivi comandi (ivi compreso quello della Polizia Municipale) hanno ben coordinato per più giorni l’efficace lavoro congiunto che è riuscito soprattutto a tenere sotto controllo le aree antistanti ai locali del centro storico, al fine di evitare sconsiderati assembramenti e dunque una ordinata movida della gioventù di San Severo e dei centri viciniori. Va anche sottolineato che è stata ottima la collaborazione con le Forze dell’Ordine dei titolari degli esercizi della zona ma anche dei cittadini. Tali servizi proseguiranno anche il prossimo fine settimana con la stessa intensità. NEI CINQUE GIORNI DAL 29 MAGGIO AL 2 GIUGNO, I CONTROLLI DELLE FORZE DELL’ORDINE, ESPLETATI PERLOPIÙ IN VIA TIBERIO SOLIS, CORSO GARIBALDI, PIAZZA ALDO MORO E PIAZZA INCORONAZIONE, CON 19 PATTUGLIE E 12 POSTI DI CONTROLLO, HANNO PORTATO A QUESTI RISULTATI: IDENTIFICATE PERSONE, CONTROLLATI VEICOLI, CONTESTATI VERBALI PER VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA E ARRESTATE ALCUNE PERSONE,  PER LESIONI, VIOLENZA E RESISTENZA A PUBBLICI UFFICIALI, PER EVASIONE E PER FURTO IN UN ISTITUTO SCOLASTICO CITTADINO.

LA REDAZIONE

Altri articoli

Back to top button