ComunicatiIn evidenza

SAN SEVERO: Lo Stato c’è. Il Prefetto incontra gli studenti della scuola media Petrarca.

Si è tenuto questa mattina presso la scuola media Petrarca di San Severo un Comitato per l’ordine e la sicurezza straordinario presieduto dal prefetto di Foggia Carmine Esposito, presenti anche il Sindaco di San severo Francesco Miglio, il Questore di Foggia Paolo Sirna, il Comandante provinciale dei Carabinieri Nicola Lorenzo, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza Andrea di Cagno, e il Capo della DIA di Foggia Paolo Iannucci.

Al termine della riunione, una rappresentanza di alunni e docenti della scuola Petrarca – Pio Pio, ha poi accolto le autorità nell’Aula Magna dove si è intavolato un dibattito con gli studenti sulla legalità e la sicurezza della nostra Città alla presenza di una piccola rappresentanza della famiglia Fanelli, il fratello Marco, le sorelle e alcuni nipoti.

Il Prefetto ha poi aggiunto «non vi lasceremo mai soli» incoraggiando a «non perdersi mai», specie in questa fase delicata della propria vita e della propria formazione.

«Devo dare atto a chi è qui oggi, al Prefetto e al Questore, e a chi li ha preceduti, del grande lavoro che è stato fatto, un grande lavoro tenuto “sotto traccia”, nel segreto, ma che è il lavoro più efficace. – ha aggiunto il sindaco Francesco Miglio – Noi spesso siamo abituati a dare importanza agli atti di forza, di clamore, ma che non sempre lasciano effetti duraturi.»

I ragazzi presenti hanno rivolto con interesse alcune domande alle autorità presenti, illustrando anche le attività che la scuola mette in campo per il territorio come presidio di legalità; è stato presente all’incontro anche Lazzaro D’Auria, imprenditore foggiano, tra i pochi ad aver avuto il coraggio di costituirsi parte civile nei processi contro la mafia in capitanata.

Altri articoli

Back to top button