Comunicati

SAN SEVERO NON È SOLO CRIMINALITÀ

La marcia del 9 marzo scorso per dire “NO” alla criminalità nel territorio di San Severo, che ha visto sfilare per le strade cittadine circa diecimila persone, è stata una risposta eclatante agli ultimi episodi criminosi che si sono verificati. Altrettanta massiccia è stata la solidarietà mostrata al Sindaco del comune di San Severo, avv. Francesco Miglio, da parte di una rappresentata dei sindaci degli altri comuni viciniori e della provincia di Foggia. I cittadini sanseveresi e gli organi di stampa hanno evidenziato, giustamente, l’assenza del primo cittadino del comune di Torremaggiore, città che dista da San Severo appena 6 km. La cosa ha meravigliato l’opinione pubblica, considerata la vicinanza al nostro territorio. Tuttavia apprendiamo dalla stampa che il sindaco di Torremaggiore non ha voluto di proposito partecipare alla manifestazione contro la criminalità, ma si è permesso di offendere tutta la cittadinanza sanseverese affermando che “San Severo esporta solo criminalità”. È un’offesa molto grave per la nostra città che, nonostante il perpetrarsi degli atti di violenza, cerca laboriosamente di andare avanti e di camminare con la “schiena dritta” perché San Severo è una città composta di “GENTE PERBENE”, onesta, laboriosa e rispettosa delle idee altrui. Nessun sindaco di un comune limitrofo si sarebbe mai permesso di disonorare una città e di fare certe esternazioni, ma sicuramente avrebbe sodalizzato e partecipato ad una manifestazione che non ha riguardato soltanto la città di San Severo, ma tutta la provincia di Foggia, perché come hanno espresso il Procuratore Nazionale Antimafia, Ruberti e il Capo della Polizia, Gabrielli “il problema della criminalità non riguarda solo San Severo, ma tutta la provincia di Foggia, con un sottorganico di forze dell’ordine sul territorio”. Sarebbe il caso che il Sindaco di Torremaggiore chiedesse pubbliche scuse al primo cittadino di San Severo e ritirasse le sue affermazioni che sono solo inappropriate e fuori luogo perché SAN SEVERO NON È SOLO

Altri articoli

Back to top button