Comunicati

San Severo: Pericolo nella zona CIP – da mesi i tombini sono scoperti

Attonita e sconcertata nel continuare a vedere i tombini della zona CIP di via San Marco nei pressi del cimitero, sono sprovvisti di una copertura. Credo che nella vita le disgrazie altrui dovrebbero in un certo modo servire affinché no ne succedino altre. Sicuramente non sono profondi come quel maledetto pozzo che ha inghiottito il piccolo #Julen, 71 metri maledetti che l’hanno strappato per sempre all’effetto dei suoi cari ma, sono ugualmente pericolosi. Perdonatemi il paragone. Immaginiamo un bambino di poco più di un anno che si accinge a fare una passeggiata con i genitori, lascia la mano e corre, precipita dentro, porrebbe non farsi nulla ma, considerata la bassa statura del bimbo e la fragilità delle ossa, potrebbe rompersi le gambe e peggio cadendo urtare la testolina contro i bordi taglienti del tombino.
Allora cosa aspettiamo che un altra famiglia pianga?
Non aspettiamo l’irreparabile, basta poco, basta volerlo.
La salute dei cittadini prima di tutto.

Italia Sales

Altri articoli

Back to top button