Eventi

SAN SEVERO: PERSIANO E COTA CHIEDONO L’AZZERAMENTO DELLA GIUNTA MUNICIPALE

A meno di un anno dalle prossime consultazioni elettorali è opportuno e necessario fare un bilancio delle azioni portate avanti dalla maggioranza che governa Palazzo di Città e, se necessario, adottare le dovute correzioni per un’azione di fine legislatura finalizzata alla riconferma dell’attuale coalizione, guidata dal Sindaco Savino.

Tante progettualità

 

sono state avviate e completate, tante sono in itinere e molte altre ancora sono in partenza.

Purtroppo, però, quello che si percepisce in città e tra la gente è tutt’altro. Vi è, infatti, una diffusa convinzione che quest’Amministrazione abbia fallito, con un’altrettanto diffuso convincimento che il Sindaco non sempre sia stato messo al corrente di quanto altri amministratori e funzionari portavano avanti con conseguente e naturale giudizio negativo sull’intera coalizione e sull’operato dell’amministrazione.

Nello stigmatizzare e prendere nettamente le distanze dalle varie vicende delle ultime settimane, che hanno visto coinvolti consiglieri ed assessori su incarichi ed assunzioni varie (vicende che non hanno mai visto protagonisti esponenti dell’ADC e a cui non abbiamo mai partecipato) e riservandosi di entrare nel merito di quanto su esposto, i sottoscritti consiglieri comunali sono convinti che vi sia bisogno, per un rilancio reale di tutta la coalizione, di un segnale forte ed importante che parta da un serio confronto tra tutte le forze politiche che rappresentano questa maggioranza.

Il momento di riflessione deve servire in primis per prendere seri provvedimenti nei confronti di politici e dirigenti che hanno commesso errori e azioni, seppur formalmente corrette, eticamente condannabili e poi ad individuare i punti programmatici da sviluppare per portare avanti, intorno al Sindaco Savino, un’azione amministrativa ancora più seria e vigorosa che permetta a tutti di ripresentarsi a testa alta al giudizio del popolo sovrano.

Perciò si chiede l’azzeramento dell’attuale Giunta Municipale, la rimozione dei funzionari responsabili di tali azioni e l’avvio di un immediato e rapido momento di verifica politico-amministrativa che tenga conto del nuovo quadro politico creatosi negli ultimi mesi in Consiglio Comunale e, soprattutto, delle reali e concrete azioni necessarie per il rilancio di fine legislatura.

Nelle more l’ADC garantirà solo l’appoggio esterno valutando volta per la volta la bontà degli atti proposti.

FIRMATO

I CONSIGLIERI ADC

Ciro Persiano

Francesco Cota

Altri articoli

Back to top button