CronacaIn evidenza

SAN SEVERO – PROSEGUE LA CACCIA ALLA PANTERA NERA! DRONI, GABBIE SPECIALI,FUCILI CON ANESTETICO, AUTO E TANTI AGENTI IIMPIEGATI DAI MILITARI E DALLA ASL

Droni, gabbie speciali, fucili che sparano dardi di forte anestetico, diverse auto, ma soprattutto tanti agenti disseminati nelle campagne. Prosegue così la caccia alla pantera nera avvistata da mercoledì della scorsa settimana nell’opificio di Giuseppe Chiarappa in Via Castelnuovo della Daunia e successivamente in altre zone dell’immediata periferia di San Severo.

Questa mattina, come annunciato anche in diretta da Tele Norba in un collegamento da Via Padre Matteo d’Agnone, si è tenuto anche un vertice in Prefettura per meglio organizzare le ricerche, che, secondo le notizie in nostro possesso, si concentrano nella zona che va da contrada Schavetta sino a Via Castelnuovo della Daunia ed ancora fino a quasi Via Torremaggiore. In questi chilometri potrebbe trovarsi la pantera. Dal Comune e dalla ASL, oltre alle dichiarazioni rilasciate in diretta questa mattina a Tele Norba, bocche cucite, ma c’è moderato ottimismo. Pare che un avvistamento ci sia stato questa mattina nella zona di via Vecchia Lucera, ma c’è il più stretto riserbo perchè troppi cittadini si recano nelle zone di avvistamento, ostacolando così le ricerche e la cattura. 

Nella foto, tratta dalla diretta di questa mattina, uno dei fucili impiegati nella ricerca, che spara dardi di forte anestetico.

Altri articoli

Back to top button