ComunicatiIn evidenza

San Severo – SICUREZZA DELLE STRADE avanzano i lavori del progetto “Mobilità dolce”.

di Dante Scarlato

Nonostante le difficoltà organizzative legate all’attuale momento emergenziale nell’assicurare continuità e sicurezza ai lavoratori sui luoghi di lavoro – specie nel ramo dell’edilizia pubblica – continuano i lavori di ammodernamento della Città e di implementazione delle infrastrutture sostenibili, nell’ambito del progetto “Mobilità dolce” avviato dalla giunta Miglio proprio nell’ottobre scorso. Tale progetto, in linea con le direttive del PPTR Puglia (Piano Paesaggistico Territoriale Regionale), ha intercettato sia dei fondi POR Puglia 2014-2020 che altre risorse messe in campo dall’amministrazione e si propone, tra le altre cose di congiungere questa parte della pista ciclopedonale all’ex macello di Via Soccorso (che ospiterà in questo nuovo hub nascente un progetto sperimentale di inclusione socio-lavorativa), passando per via Marconi, piazza della Costituzione, via Don Minzoni, via Teresa Masselli, villa comunale, via Padre Matteo D’Agnone per finire nei pressi del Polo Sportivo “Io Gioco Legale” prossimo alla inaugurazione.

Si registra anche lo stato di avanzamento, che a breve porterà a termine la cantierizzazione della realizzazione dei marciapiedi in via Guseppe Giusti, per meglio consentire ai ragazzi il raggiungimento delle scuole in massima sicurezza. Inoltre proseguono i lavori di rifacimento dei marciapiedi in via San Giovanni bosco dall’incrocio di via Apricena verso il viale della Villa (Corso Matteotti); analoga situazione per l’intervento di messa in sicurezza di Via Alfredo De Palma, sede anche della Scuola Elementare II Circolo “Caracalla”, dopo le segnalazioni di insegnati, residenti e genitori dei ragazzi, si è provveduto alla riqualificazione del manto stradale.

«Oltre ai cantieri già avviati e prossimi all’ultimazione, come gli interventi alla scuola De Amicis e a quella di via Don Minzoni, alla cupola geodetica di via Mazzini, e al polisportivo “Io Gioco Legale”, avvieremo nei prossimi giorni altri lavori di rifacimento stradale, oltre all’abbattimento e alla riedificazione della scuola “San Giovanni Bosco”, segno tangibile dell’incessante lavoro dell’amministrazione Comunale e di tutta la tecnostruttura. » – è quanto dichiarato alla nostra Gazzetta dall’Assessore alle Opere Pubbliche, Ing. Luigi Montorio, in merito a queste necessità: il filo rosso che unisce questi interventi è la consapevolezza che si debba puntare, a maggior ragione in questo momento, su opere pubbliche conservative del paesaggio e funzionali alla cittadinanza, che permettano dunque lo sviluppo dei servizi e delle attività commerciali.

Altri articoli

Back to top button