In evidenza

SAN SEVERO: Signor Sindaco blocchi questo scempio (lettera alla redazione)

Riceviamo e pubblichiamo la lettera del concittadino Michele Checola indirizzata al Sindaco Avv. Gianfranco Savino per bloccare l’abbattimento dei pini nella in Città

“Signor Savino Sindaco, sono un insegnante di sostegno, non sono un politico e non aspiro neanche a diventarlo. Ciò a cui aspiro è altro. Io ero lì, sotto quell’albero, a bloccare l’abbattimento dei pini in via san

 

bernardino quando lei e gli assessori siete arrivati, e con l’aiuto di vigili e polizziotti intimandomi di allontanarmi dall’albero, avete preso le mie generalità. Prima di venire lì, mio figlio mi ha chiamato supereroe perchè andavo a salvare gli alberi e questo mi basta come motivo di orgoglio per ciò che ho fatto, anche se il tentativo è risultato inutile nel suo effetto! Il paese è pieno di alberi di pino, cosa vogliamo fare, abbatterli tutti? Quegli alberi hanno accompagnato la mia adolescenza, sono a tutti gli effetti i polmoni di San Severo, anche perchè sono dappertutto. Nel mio campo, la scuola è tenuta a rimuovere tutto ciò che può essere d’ostacolo all’integrazione dell’alunno diversamente abile, sia che esso sia di natura psicologica, fisica o strutturale. Possibile che non abbia neanche un dubbio sullo scempio che ha compiuto e su quello che ancora compierà? Come lo spiegherebbe a dei bambini tutto questo? Cosa potrei dire domani ai miei alunni, se non che io ho fatto tutto ciò che rientrava nelle mie possibilità per impedire che ciò avvenisse? Sono già più di cinquanta pini che ha fatto abbattere ed altri verranno abbattuti da lunedì in via zannotti. Sig. Sindaco…blocchi questo scempio!”

Michele Checola

Altri articoli

Back to top button