ComunicatiPrima pagina

San Severo: Svastiche e croci celtiche nel parco Antonio De Curtis (Totò)

Indignazione per le svastiche disegnate

“Tutto ciò danneggia l’immagine del nostro territorio”

Come sezione dell’ANPI di San Severo intendiamo esprimere tutta la nostra indignazione per le svastiche disegnate su una panchina e un cestino per i rifiuti comparse nella mattina di domenica scorsa, 6 febbraio, all’interno del parco cittadino “Antonio De Curtis (Totò)” di cui alleghiamo alcune foto.

“Non possiamo rimanere in silenzio dopo aver visto panchine e cestini dei rifiuti di un parco pubblico imbrattate da questi simboli neonazisti – ha detto il presidente dell’ANPI Matteo Tricarico – ma nel contempo non possiamo che ringraziare il Sindaco Francesco Miglio e l’Amministrazione Comunale dell’immediato intervento che ha portato alla cancellazione di queste scritte ignobili. Tutto ciò danneggia l’immagine del nostro territorio e porta, in modo diseducativo, all’interno di spazi ludici, le pagine più atroci della nostra storia contemporanea”.

L’evento che stiamo denunciando ci fa capire quanto sia importante continuare a lavorare sul territorio e a far sentire la nostra presenza di militanti antifascisti e per la difesa della Costituzione. Invitiamo la cittadinanza intera a rimanere vigile e a segnalarci prontamente questi eventi per arginare la deriva sociale che alcuni gruppuscoli intendono promuovere utilizzando questi mezzi di propaganda per mostrare la propria presenza.

San Severo 7/02/2022

 Circolo “U. Salvitto”

Altri articoli

Back to top button