In evidenza

San Severo, tentata estorsione a professionista: arrestati

San Severo, tentata estorsione a professionista: arrestati
Leonardo Pietroforte e Michele Montanaro dovranno rispondere di tentata estorsione continuata in concorso. Telefonata effettuata da un telefono pubblico dell’ospedale Masselli Mascia di San Severo

San Severo, tentata estorsione a professionista: arrestati

Tutto è partito dalla

denuncia fatta da un noto professionista di San Severo che nel marzo scorso ha raccontato i carabinieri di aver ricevuto una telefonata estorsiva con la quale un uomo, con tono minaccioso, gli aveva chiesto 10mila euro. Avviate immediatamente le indagini, i militari dell’Arma hanno accertato che le telefonate erano state effettuate da due cabine telefoniche della città del Tavoliere, una dall’interno dell’ospedale Masselli Mascia di San Severo.

Acquisite le immagini del sistema di videosorveglianza del presidio ospedaliero, i carabinieri hanno identificato i due che avevano utilizzato il telefono pubblico dal quale erano partite le chiamate alla vittima, riconoscendo Leonardo Pietroforte, classe 1961, e Michele Montanaro, classe 1966 e autore della telefonata, quali gli autori della rapina. Il primo – come riferito dai carabinieri – già in passato aveva estorto qualche migliaia di euro all’imprenditore.

Concluse le indagini, i due sono stati arrestati in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Lucera, con l’accusa di tentata estorsione continuata in concorso. “L’importanza dell’odierna operazione – concludono dal comando provinciale dell’Arma – va oltre i singoli arresti e assume assoluto rilievo sotto il profilo dell’ordine e sicurezza pubblica per la cittadina dell’Alto Tavoliere spesso teatro, negli ultimi tempi, di danneggiamenti e gesti intimidatori ai danni di professionisti ed imprenditori locali”.


da Foggiatoday

 

Altri articoli

Back to top button