EventiPrima pagina

San Severo, un concerto per i 35 anni della Chiesa Sacra Famiglia Mariella Gernone e Giulio Zoppi ospiti degli Amici della Musica

Un concerto per festeggiare i 35 anni della fondazione della Chiesa Sacra Famiglia di San Severo. È questo il prossimo appuntamento della 51.ma edizione dalla rassegna musicale firmata Amici della Musica, presieduta da Gabriella Orlando, che ospita per l’occasione la soprano Mariella Gernone accompagnata da Giulio Zoppi all’organo. Il momento musicale si terrà domenica 5 gennaio 2020, alle ore 19.30 (porta ore 19) nella Chiesa della Sacra Famiglia a San Severo. Ingresso libero. Il programma prevede musica sacra che spazia dal barocco alle composizioni natalizie più celebri. Un omaggio alla musica di Bach e ai suoi capolavori per organo ma anche ad arie per soprano di Franck, Vivaldi e Mozart.
Lo spettacolo è organizzato in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Spettacolo dal Vivo Roma, la Regione Puglia – Assessorato dall’Industria Turistica e Culturale, la Città di San Severo – Assessorato alla Cultura, Resonance – Ritorni e sonorità fra arte, natura, cultura ed emozioni, FSC 2014-2020, Piiil Cultura Puglia e con l’Unione Europea.

Mariella Gernone si è diplomata in canto lirico presso il Conservatorio “Piccinni” di Bari con il massimo dei voti. Svolge intensa attività concertistica per importanti enti musicali spaziando dal sacro al profano, dalla musica da camera alla lirica. Si è distinta per l’elegante duetto con la tromba solista, Rocco Caponio, nella cantata “BWV 51 e BWV 140” di J. S. Bach, in duetto con il Baritono Piero Naviglio. Si è esibita presso i teatri “Piccolo Esquilino e Argilla” di Roma. Ha sostenuto il ruolo di Giovanna “Rigoletto” e Flora nella “Traviata” di Giuseppe Verdi, e di Berta nel “Barbiere di Siviglia” di Rossini. Ha eseguito una splendida perfomance in qualità di soprano solista, per la Delegazione Italo-Russa, nella Villa Costantino Bari, e, in seguito, una tournée in Russia, con un recital di classiche napoletane e un concerto di arie sacre alla presenza di autorità russe e italiane nel grande Auditorium sottostante la Chiesa di “Cristo Salvatore” in Mosca.

Giulio Zoppi, ha studiato Organo e Composizione Organistica, Composizione Classica, Clavicembalo al Conservatorio “Piccinni” di Bari. Un particolare interesse lo rivolge anche alla costruzione dell’organo partecipando regolarmente ai corsi di Arte Organaria e ai corsi di interpretazione di Organo Antico e Clavicembalo nell’ambito di “Festival di Musica Antica”. Dal 2009 al 2013 è stato organista titolare della chiesa Zum Guten Hirten di Stoccarda, e insegnante di pianoforte nella scuola di musica “Freies Musikzentrum”. Numerose le collaborazioni con vari Enti ed Associazioni musicali italiane. La sua già lunga attività concertistica lo ha visto esibirsi in diverse città italiane, riscuotendo ovunque consensi di critica.

Altri articoli

Back to top button