ComunicatiIn evidenza

SAN SEVERO VITTIMA DELLA GOGNA MEDIATICA!

Io non ci sto! Io non ci sto a questo gioco al massacro mediatico della nostra San Severo.
San Severo non è quella vista in tv per i fuochi e l’illegalità del quartiere Texas.
Non sono residente in città ma essendo sanseverese ho il diritto di sentirmi indignato da come i mezzi di comunicazione hanno “violentato” la nostra città. Dove era la politica locale? Non ho sentito alcuno indignato sulla gogna mediatica a cui la città è stata sottoposta.
San Severo non è il “Texas” in tutti i sensi, San Severo viene maltrattata perché abbiamo una classe dirigente locale totalmente inadatta a difenderne l’immagine e per cui è più facile dare la colpa alla criminalità.
MI sarei aspettato una sollevazione di massa nel vedere certi servizi televisivi invece nulla.
San Severo è il barocco, San Severo sono i nostri campanili e le nostre chiese, San Severo è la magia della festa del Soccorso, San Severo sono le sue prelibatezze culinarie, San Severo è la sua storia, San Severo è la sua gente quella bella e sana che è la quasi totalità.
Recuperiamo la nostra dignità, è un bene prezioso che non possiamo perdere con leggerezza.

 

Gianluca Garofalo

Altri articoli

Back to top button