CronacaIn evidenzaPrima pagina

San Severo,Carabinieri scoprono arsenale: rinvenute armi, munizioni e droga

I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di San Severo, hanno concluso nella notte appena trascorsa un’importante operazione di polizia giudiziaria che ha permesso ai militari di rinvenire un arsenale custodito in un box auto a San Severo.

Infatti, nel corso di un prolungato servizio di osservazione e pedinamento intrapreso dai militari a seguito di numerose segnalazioni circa un sospetto via vai di persone nei pressi di una abitazione nella centrale via Volturno, veniva sottoposto a perquisizione TUMOLO Gennaro, San Severese del ’76.

L’uomo veniva trovato in possesso di un panetto di hashish di circa 93 gr che lo stesso occultava nella tasca interna del suo cappotto. I militari a quel punto decidevano di approfondire le indagini estendendo la perquisizione dapprima alla sua abitazione all’interno della quale non veniva rinvenuto nulla e successivamente ad un box auto all’interno del quale i militari avevano osservato il TUMOLO accedere più volte.

Proprio all’interno di quest’ultimo i Carabinieri rinvenivano l’arsenale detenuto dal trentanovenne:

·         tre fucili mitragliatori Kalashnikov, in ottime condizioni e perfettamente funzionanti, con i caricatori già carichi ed inseriti;

·         un revolver con matricola abrasa;

·         177 colpi calibro 7,62 e 30 colpi calibro 38 special;

·         7 micce a combustione lenta, del tipo utilizzato per il confezionamento di ordigni artigianali;

·         5 kg di Hashish

·         500 gr di cocaina, già confezionata in dosi

·         2 bilancini di precisione

·         una pressa artigianale utilizzata per il confezionamento dello stupefacente.

L’uomo, dichiarato in stato di arresto, è stato tradotto presso il carcere di Foggia. Sulle armi sequestrate verranno effettuati accertamenti tecnici volti a verificare il loro utilizzo in pregressi eventi criminosi./(Comunicato)

TUMOLO

Altri articoli

Back to top button