Comunicati

Sanitaservice Asl Bari: Via libera per passaggio contrattuale a 36 ore. Giuseppe Mesto (Ugl Sanità): “Grande soddisfazione e grande opportunità per quasi 800 lavoratori”

“Dopo anni di battaglie sindacali, c’è grande soddisfazione per il via libera ufficiale da parte dell’Asl di Bari all’incremento a 36 ore settimanali che porterà il rapporto di lavoro di circa 800 lavoratori della Sanitaservice barese dall’attuale part-time a full-time, con adeguamento proporzionale della retribuzione secondo le vigenti disposizioni contrattuali”. Lo rende noto il Segretario generale regionale dell’Ugl Sanità pugliese e coordinatore di settore per il Sud Italia, Giuseppe Mesto, a margine della comunicazione formale ricevuta, martedì 28 marzo, dal Socio Unico ‘Sanitaservice Asl di Bari Srl’ che ha ritenuto recepire e dare seguito al procedimento di trasformazione contrattuale del personale per assunte necessità tecnico-organizzative, e sulla base dell’Atto d’indirizzo indicato dell’Azienda sanitaria locale.

“Una proposta di passaggio del rapporto di lavoro da tempo parziale orizzontale a tempo pieno – prosegue il Segretario – che nei prossimi giorni verrà posta alla diretta valutazione dei lavoratori, chiamati a controfirmare volontariamente per la piena accettazione di quanto proposto dalla Società. Messi di fronte ad una congiuntura socio-economica così particolare e delicata– spiega Mesto – che mette a dura prova ogni strato del tessuto produttivo e lavorativo del Paese, ancora una volta, prendono il sopravvento senso di responsabilità e disponibilità a compiere sacrifici”.

“Per queste ragioni, desidero ringraziare a titolo personale e a nome di tutta l’Organizzazione sindacale, il Direttore Generale dell’Asl di Bari, il Dottor Vito Montanaro, e quanti dell’organo politico-istituzionale regionale hanno contribuito a raggiungere questo importante obiettivo. Un traguardo tanto auspicato, capace  oggi di restituire dignità, futuro e speranza ai dipendenti. Come sindacato – conclude – rinnoviamo il nostro impegno con l’Azienda in pieno spirito collaborativo, in vista dei prossimi incontri, e sempre al fianco dei lavoratori al fine di riaffermare diritti che non vanno mai dati per scontati.”

Segreteria Ugl Sanità Puglia

Bari, 28 marzo 2017

 

 

Altri articoli

Back to top button