ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

San Severo: CASE POPOLARI CHIUSE … IL SINDACO DORME

Il Comune di San Severo ha a disposizione 9 alloggi di edilizia popolare (da assegnare alle famiglie indigenti) ma, da 2 anni a questa parte, non ha mosso un dito per consegnarle agli aventi diritto.

Malgrado la città di San Severo viva una situazione di forte disagio economico e sociale, nonostante sia un Comune inserito tra quelli ad alta tensione abitativa, l’Amministrazione Miglio ha probabilmente ritenuto poco importante questa problematica e non considerevole delle giuste attenzioni.

La situazione oggi è paradossale, in quanto, a causa delle inadempienze di questa classe politica incapace e distratta, il Comune rischia di dover pagare un risarcimento danni di oltre 20.000 Euro all’ARCA Capitanata.

Da un lato è stata negata la possibilità a 9 FAMIGLIE di avere finalmente una CASA, una stabilità, una certezza, dall’altro si potrebbe configurare un danno erariale che graverebbe sulle spalle dei cittadini e che poteva essere utilizzato, ad esempio, per fornire un contributo per l’affitto ad ulteriori 20 famiglie bisognose.

Dopo aver denunciato agli organi di stampa questa scelleratezza amministrativa e dopo aver fatto i doverosi accessi agli atti ho potuto presentare formalmente un’interrogazione anche al fine di individuare le responsabilità di questo inutile, stupido e fastidioso lassismo.

Ancora una volta, l’ennesima purtroppo per i cittadini Sanseveresi, questa classe politica dimostra di non essere all’altezza dei compiti e delle funzioni ricoperte.

Speriamo che la bella addormentata nel bosco possa svegliarsi e lavorare affinché vengano assegnate queste CASE, mettendo finalmente la parola FINE a questa assurda vicenda.

Francesco Stefanetti

consigliere comunale

 

Altri articoli

Back to top button