ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

IL SANTUARIO DI S. SEVERO DIVENTI ‘BASILICA MINORE’ – LETTERA ALLA “GAZZETTA”

Egregio Direttore, ho letto l’interessante articolo del prof. GIUSEPPE COLACCHIO pubblicato sulla Gazzetta del 17 novembre scorso.Le motivazioni di COLACCHIO, attuale Presidente della benemerita <<A.N.T.E.A.>> e già amministratore comunale quale Consigliere nonché Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di San Severo, comunque cittadino di primo piano, sono interamente condivise dallo scrivente e dagli altri Concittadini che firmano in calce.Vorrei aggiungere solo che la comunità cittadina è ancora idealmente unita alla figura di GIOVANNI PAOLO II, elevato successivamente alla gloria degli altari e che proprio qui da noi venne a celebrare una Santa Messa alla presenza del nostro venerato simulacro del Soccorso, in quell’area che poi sarebbe stata denominata PIAZZA DEL PAPA, ove successivamente è stata collocata un’artistica statua in Suo onore e ricordo, opera del concittadino ing. ALESSANDRO SERNIA. Unione quindi dei sanseveresi al Romano Pontefice; l’attribuzione del titolo di BASILICA MINORE al SANTUARIO DEL SOCCORSO altro scopo non avrebbe che quello di rafforzare ulteriormente il legame del popolo dei fedeli col romano successore di PIETRO. Voglio augurarmi che anche la Civica Amministrazione CON VOTO UNANIME DELL’INTERO CONSIGLIO COMUNALE, in quest’ultimo scorcio di consiliatura, voglia ufficializzare la proposta presso le competenti Autorità Ecclesiastiche,  proposta che sta a cuore a tanti concittadini di ogni età e ceto sociale, per modo che il nostro Santuario, cuore pulsante mariano non solo della Città di San Severo ma dell’intera Diocesi, possa ottenere la denominazione onorifica che il Santo Padre concede con breve apostolico.Con i migliori auguri in vista del Santo Natale ed anticipati ringraziamenti.

avv. MATTEO CALVANO

seguono 16 firme di Cittadini

di diversi ceti sociali locali

Altri articoli

Back to top button