CronacaIn evidenza

SEQUESTRATI 432 ORDIGNI ESPLOSIVI. UN ARRESTATO A CERIGNOLA

CERIGNOLA: INTENSIFICATI I SERVIZI DI CONTROLLO DEL TERRITORIO. SEQUESTRATI 432 ORDIGNI ESPLOSIVI. UN ARRESTATO

Nella mattinata del 28 c.m., nell’ambito di specifici servizi di controllo del territorio, disposti con ordinanza del Questore, mirati a contrastare nel periodo delle festività natalizie e di fine anno, la detenzione, nonché l’utilizzo illegale di materiale esplodente, Agenti del Commissariato di P.S. di Cerignola e del Reparto Prevenzione Crimine “Puglia Settentrionale” hanno tratto in arresto un uomo, poco più che trentenne, cerignolano, incensurato per detenzione illegale di materiale esplodente.

In particolare nel corso di una perquisizione all’interno dell’abitazione del predetto, si rinvenivano 432 ordigni esplosivi di manifattura artigianale, privi di qualsiasi omologazione, per un totale complessivo di polvere da sparo di oltre 20 chilogrammi. Personale del nucleo artificieri di Bari fatto intervenire sul posto, provvedeva previa campionatura, al sequestro e  alla successiva distruzione.

L’arrestato dopo le formalità di rito è stato condotto presso la Casa Circondariale di Foggia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In sede di convalida dell’arresto allo stesso veniva applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Va precisato che il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e che l’arrestato, seppure attinto da gravi indizi di colpevolezza in relazione al reato per il quale è state applicata la misura, non può essere considerato colpevole fino alla condanna definitiva.  

Foggia 31.12.2021

Altri articoli

Back to top button