ComunicatiCronacaIn evidenzaPrima pagina

Sequestro record di eroina due Albanesi fermati uno domiciliato a San severo

Uno dei sequestri di droga più importanti degli ultimi anni nel Foggiano. E’ quello effettuato ieri da squadra mobile di Foggia e commissariato di Manfredonia che nel pomeriggio (grazie a una soffiata) hanno pizzicato due albanesi nel distributore Camer tra Foggia e Manfredonia (nei pressi del villaggio Santa Lucia). Manette per Seli Dervishi (33 anni) domiciliato a Torremaggiore e Eglantin Milaqi (30 anni), domiciliato a San Severo. Nella prima mattinata di ieri, la polizia ha appreso che nel pomeriggio sarebbe dovuta avvenire una cessione di droga all’interno del distributore. E infatti, alle spalle della Camer, i poliziotti hanno notato due auto sospette. Ma gli occupanti di una Bmw station wagon nera hanno visto la pattuglia avvicinarsi, quindi sono saliti rapidamente in macchina scappando via a folle velocità, speronando una pattuglia che si era posta all’uscita dell’area di servizio. La Bmw ha continuato la fuga in direzione Manfredonia-San Giovanni Rotondo mentre gli agenti, dopo aver esploso alcuni colpi di pistola, si sono posti all’inseguimento.

IMG_4223

Come in un film, la fuga è stata caratterizzata da numerosi speronamenti, tanto da mettere a repentaglio anche persone innocenti. Allo svincolo che dalla SS 89 porta sulla SS 273 per San Giovanni Rotondo, i fuggiaschi si sono disfatti di un sacco di tela dal quale fuoriuscivano delle “panette” di eroina (per la precisione cinque del peso complessivo di 2 chili e 635 grammi), prontamente recuperato da uno degli equipaggi della polizia.

Infine la Bmw è stata raggiunta e fermata grazie ai colpi di pistola verso la gomma anteriore sinistra dell’auto dei narcotrafficanti. La polizia ha arrestato i due uomini sequestrando anche 600 euro trovati in possesso degli albanesi. Ora la droga sarà analizzata dalla Scientifica per valutare il grado di purezza dell’eroina che secondo le prime stime dovrebbe valere diverse centinaia di migliaia di euro.

Secondo la polizia gli arrestati si apprestavano a consegnare la droga a qualche pregiudicato locale per lo spaccio in diverse zone del territorio provinciale.

da Immediato.net

Altri articoli

Back to top button