Prima pagina

SER KEY: LE CHIAVI PER APRIRE TUTTE LE PORTE

Carmine Vecchione, classe 1995, si avvicina alla musica rap sin dall’adolescenza, cimentandosi con il freestyle grazie al coinvolgimento di alcuni amici. Artigiano nella vita quotidiana con la passione per il rap, ha deciso di dedicarsi seriamente alla musica, continuando con il nome scelto sin da quando ha mosso i primi passi nel settore: Ser Key, ovvero colui che possiede le chiavi per aprire tutte le porte. La comprensibile presunzione dell’adolescenza tuttavia, non gli ha fatto perdere di vista le sue consapevolezze. Carmine Vecchione, in arte Ser Key, con la sua melodia diventa una cosa sola con i suoi brani.. parole di una realtà – reale, parole di denuncia verso un mondo che sta andando a rotoli. Dolce, forte, grintoso, nostalgico, romantico, reale, immaginario un mix di pura emozione racchiusa nella voce di Ser Key. La sua è “un’urgenza espressiva” per dar libero sfogo alla condizione in cui si trovano le persone, un vero e proprio “quadro della realtà” che descrive il senso di oppressione causata dalla società dell’apparire, effimera e frivola, che antepone l’individualismo ed egocentrismo, all’essenza vera del bene comune. Una società che “soffoca” mentalmente gli individui che cercano di nascondere dietro il successo e benessere solo maschere di odio, pregiudizio e schiavitù. Ser Key, attraverso i suoi meravigliosi brani, ricorda che la società siamo noi ed abbiamo ancora la facoltà di scelta, un pensiero uniforme secondo il nostro libero arbitrio lontano dagli stereotipi plastificati imposti dal potere. Il coraggio di vivere secondo ciò che siamo e non secondo ciò che la società ci impone d’essere! La dimensione esistenziale di ciò che siamo e dalla possibilità di concepire un’idea, una visione che sia solo frutto della nostra mente nell’assenza di ogni manipolazione sociale fatta di pura apparenza di plastica. Ser Key, dopo aver raggiunto una certa maturità canora ed anagrafica decide di fare sul serio con il rap, lanciando il singolo “Dall’alba”, brano che ha subito riscosso un discreto successo nel territorio di Foggia e provincia, catturando l’attenzione di tutte le testate giornalistiche locali. Il 12 agosto viene chiamato ad esibirsi al Vieste Summer Festival, aprendo il concerto dei colleghi Luchè e Geolier. Il 17 novembre 2019 parteciperà al contest“Promuovi la tua musica”che si terrà al “Nuovo Teatro Posillipo” di Roma. Il 21 marzo 2019 giorno della memoria dei caduti per mano della mafia è stato invitato dall’istituto tecnico Oriani di Faenzaa presentare il singolo “Dall’alba”. Il 1 febbraio esce il disco da indipendente “Odissea” prodotto dal Kokoro studio di Napoli e composto da 8 tracce. Il brano Amazzonia di cui è anche possibile guardare il video ha permesso all’artista di comparire con un articolo sul “Il Messaggero’. Il 13 agosto 2021 si esibisce sul palco del Parco Estia, aprendo il concerto a Shade e facendo freestyle con lui. Nel corso del 2021 rilascia diversi singoli che ottengo ciascuno circa 100 mila streams su Spotify. L’ultimo brano di cui c’è anche il video musicale è Everest, che attualmente conta circa 20 mila visualizzazioni su YouTube. Nell’estate del 2021 conosce il rapper clementino, con il quale si esibisce in freestyle. Il famoso cantate promuove Ser Key sul suo canale ufficiale di Instagram e inizia a seguirlo su questa piattaforma. Il 12 novembre esce il nuovo singolo in collaborazione con Lux M “Amore e Psiche”, di cui è disponibile anche il video animato su YouTube. Il 10 dicembre 2021 esce su YouTube il video ufficiale di Savana, che vede la partecipazione della famosa modella Bobonco. L’11 marzo 2022 l’artista pubblica la canzone “Vestiti per aria”, un progetto realizzato insieme all’amico e cantante Lux M. Il 23 marzo sul suo profilo Instagram pubblica il video provocazione della canzone “PLANdemia”, in cui il rapper denuncia la privazione della libertà individuale da inizio pandemia. Ser Key: colui che possiede le chiavi per aprire tutte le porte.. le porte della mente umana .. le porte della libertà di essere se stessi. Con l’augurio speciale che Ser Key possa salire sul palco dell’Ariston per regalare l’ennesima emozione sfiorata in quelle note tra realtà vera ed il coraggio di essere sempre se stessi dentro questa bolla artificiale chiamata società.

Altri articoli

Back to top button